You are here: /

SOULDECEIVER: THE CURIOUS TRICKS OF MIND

data

06/05/2011
75


Genere: Thrash Death
Etichetta: Nadir Music
Distro: Nadir Music
Anno: 2011

Secondo album per i toscani Souldeceiver, vecchia conoscenza di Hardsounds. I ragazzi si presentano con l'ottimo biglietto da visita della produzione ad opera di Tommy Talamanca dei Nadir Studios, e Alessio Spallarossa (Sadist) dietro le pelli. Si parte con "Hundred 25", mazzata groovegiante vagamente sepulturiana. I riff si accavallano e costruiscono un solido muro sonoro, fregiato poi dall'ottima solistica. Non male come inizio. In "The Closest Embrance" si può apprezzare il gusto ammothiano delle chitarre, ma i riff hanno meno smalto del brano precedente. Va meglio con la successiva "Suiciding", ma poi si va avanti stentando leggermente fino all'ottima strumentale maideniana "Phase C". Nient'altro da segnalare a parte l'interessante "Relapse", uno dei brani più potenti e tecnicamente più validi dell'intero album. Decisamente un passo avanti rispetto al lavoro precedente, ma il livello del songwriting resta altalenante. Buone le intenzioni, ma certe soluzioni nel riffing sono fin troppo stantìe e annoiano subito. Bisogna tenerne conto se si vuole fare il salto di qualità.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web