You are here: /

SKUNK ANANSIE: Wonderlustre

data

14/09/2010
80


Genere: Rock / Pop
Etichetta: V2 Benelux
Distro:
Anno: 2010

E dopo 11 anni rieccoli con un nuovo disco trainato dall’orecchiabilissima "My Ugly Boy", dalle recenti ed ottime prove in studio (i tre inediti, sinonimo di un ritrovato spirito nella band), e dal vivo. Come detto dalla band più di una volta nelle interviste questo nuovo lavoro vuole arrivare dritto al sodo, snellire la forma-canzone portando con sé, sempre e comunque, il tipico trademark della band. Ed infatti i brani si assestano intorno ai tre-quattro minuti di durata, non ci sono intervalli strumentali, neanche sprazzi metallici e incursioni vecchio stile. Anzi, mi correggo. Ci sono le novità, ma appunto rimangono tali. Stiamo pur sempre parlando degli Skunk Anansie del 2010, che facciamo, che rimangono sempre quelli degli anni ’90? "God Loves Only You" è profonda, ad alto tasso emotivo, con linee di basso semplici e d’effetto, e un ritornello tirato, tipica opener insomma. Interessante il lavoro di Ace alla chitarra, sempre attento a farcire ogni canzone con delle piccole furbate. Sicuramente qualcuno ammetterà la natura sfacciatamente indie-rock di 'Wonderlustre', altri rimarranno sorpresi, altri ancora delusi, ma c’è da dire che cattivi o meno la band riesce sempre a sfoderare una prova eccellente. Decantare l’amore, sprigionare positività: ogni brano nasconde un qualcosa che permette di farceli entrare subito in testa: "The Sweetest Thing" e "Feeling The Itch" per il loro bel ritornello, "Over The Love" per le disumane tonalità prese da Skin. Ma c’è anche tanta teatralità e malinconia di fondo in questo disco: "You Talk Too Much", la strappalacrime "You Saved Me", momenti particolarmente delicati che si baciano benissimo con la ben più movimentata e ballabile "It Doesn’t Matter". Insomma: pur trovandoci dinanzi l’ennesimo cambio di rotta, i brani sono più brevi, meno complessi, ma le genialate ci sono sempre, e bisogna coglierle. Per ora segnatevi 15 febbraio 2011, Palaforum di Assago, perché lì avrete prova che la band è sempre la solita grande macchina da guerra (oh, io ne ho avuto prova 2 volte, non per niente!).

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web