You are here: /

SINNER: MASK OF SANITY

data

15/01/2007
77


Genere: Hard-Rock
Etichetta: MTM Music
Anno: 2007

Come del resto era lecito attendersi dopo l'entrata di Matt Sinner nello staff della MTM Music, ecco uscire sotto il patrocinio della label bavarese il nuovo album degli omonimi hard-rockers teutonici, arrivato a quasi quattro anni di distanza dal rilascio del precedente "There Will Be Execution". "Mask Of Sanity", questo il titolo scelto per il cd, ci presenta undici brani indissolubilmente improntati sul classico hard-rock di matrice teutonica, qui resi maggiormente melodici rispetto allo storico heavy stile del gruppo europeo grazie ad uno schema di fondo impostato su chitarre solide ma semplici e dirette, caratteristica tipica del sound proveniente dalla terra germanica. La line-up del disco, all'interno della quale spuntano nomi noti nella scena come Klaus Sperling (Primal Fear) e Christof Leim (Traceelords), viene ulteriormente riempita di blasone grazie alla presenza in qualità di guests di personaggi del calibro di Andy B. Franck (Brainstorm), Ralf Scheers (Primal Fear) e Martin Grimm (Mystic Prophecy), musicisti in grado di donare grande esperienza all'interno dell'album ivi disquisito. Qualitativamente parlando ci troviamo di fronte ad un lavoro ben prodotto e dal songwriting non eccezionale ma comunque piacevole, il quale non potrà fare altro che compiacere gli amanti del tipico hard 'n' heavy style di derivazione teutonica. La registrazione pulita e potente, curata in prima persona dallo stesso Matt Sinner, permette inoltre ai grandi musicisti inclusi di esprimersi liberamente e con buona vena, venendo valorizzati al meglio da un sound granitico e compatto. La prima tiratura di "Mask Of Sanity" vede tra l'altro all'interno del dischetto l'aggiunta della bonus track "Baby Please Don't Go" (cover dello storico pezzo dei Thin Lizzy") ed il video della traccia "Diary Of Evil", scritta in concomitanza tra Matt Sinner e Roy Z, fido supporter del grande Bruce Dickinson nella sua carriera solista. Altri due elementi buoni per rendere più appetibile un album non eccezionale ma comunque positivo, scevro di fronzoli e inutili arrangiamenti accessori. Hard-rock e niente altro, meglio di così non potrebbe essere definito.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web