You are here: /

SHINEDOWN: Somewhere in the Stratosphere [Live]

data

27/05/2011
85


Genere: Hard Rock
Etichetta: Atlantic
Distro:
Anno: 2011

Live ufficiale per questa grandissima band cresciuta al sole della Florida, e dopo tre dischi in studio e l'aver raggiunto una popolarità sempre più crescente pubblicano questo disco diviso in due parti, una acustica e l'altra elettrica, proponendo la scaletta di entrambe quasi in maniera speculare. La voce di Brent Smith è ipnotica e riesce a coinvolgere in maniera unica, mentre è geniale Zach Myers alla chitarra, splendidi i suoi passaggi immediati tra il modaiolo e il retrò. La parte elettrica è veramente bella, la produzione perfetta pur avendo una buona dose di basi di tastiere per le aperture più ariose e per doppiare le parti di chitarra; il resto appare veramente crudo e vero. Vi sono momenti toccanti come "Crow And The Butterfly", e la magica "If You Only Knew", oppure momenti tirati e goderecci come "Devour", la potente e pesante "Sound Of Madness", o la quasi inedita, ma straordinaria "Diamond Eyes". La parte acustica invece è magistrale a tratti, ma altrettanto deludente su alcuni brani poco propensi ad adattarsi a questa tipologia e lasciati troppo uguali all'originale ("Devour" su tutte). Anche la versione di "With A Little Help..." versione Cocker è un po' superflua, quindi massimo dei voti alla prima parte e sufficiente la seconda (anche se il DVD è una goduria di oltre due ore, parte acustica compresa). Rimane però l'idea di una band grandiosa, capace e coinvolgente che sa perfettamente dove andare, e sa altrettanto bene ciò che il pubblico richiede.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

48418832 10155695553006010 6885082929131683840 n

AGONOIZE
Nuke (ex K17) - Berlino

Seconda serata consecutiva quella del 29 dicembre scorso programmata dal gruppo tedesco nella capitale per due setlist diverse. A supporto per entrambe le serate sono stati chiamati i greci Cygnosic, autori di un dark electro che bene dovrebbe prestarsi a scaldare il...

Jan 21 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web