You are here: /

REQUIEM LAUS: THE ETERNAL PLAGUE

data

27/06/2008
80


Genere: Melodic Black/Death Metal
Etichetta: 666 Productions
Anno: 2008

Nati nei primi anni 90, con una serie di demo all'attivo, i portoghesi Requiem Laus (Preghiera di riposo, ndr) danno finalmente alle stampe il loro primo full lenght, registrato nel 2007. I sound degli iberici non è qualcosa che si sente tutti i giorni: è un potente e scatenato black/death metal, arricchito di bellissime atmosfere melodiche alla Moonspell (e non poteva essere diversamente) e una certa anima doomegiante, alla My Dying Bride. Quindi troviamo un felice accostamento tra goticissimi e struggenti mid tempos e taglienti riff di chitarra costruiti su veloci scariche blast beat. Il growl di Miguel Freitas sa essere sulfureo e aggressivo quando serve, più urlato o pacato al momento giusto. Ritmiche incalzanti, chitarre direttissime e taglienti ma anche lenti e romantici fraseggi e arpeggi, che contribuiscono a creare un'atmosfera cupa e misteriosa, dove violenza e melodia convivono sulle medesime frequenze. Le capacità tecniche ci sono tutte, anche se qui non ne troviamo grande sfoggio: i tempi di batteria e basso sono piuttosto regolari (anche se affatto banali) e sia i fraseggi che la parte solistica, per quanto affascinanti, non sono certamente da considerarsi qualcosa di visrtuositico. Sia ben chiaro, queste ultime osservazioni sono rivolte a chi è interessato esclusivamente questo genere di discorso. A tutti gli altri non possiamo far altro che consigliare di lasciarsi accarezzare e allo stesso tempo violentare dai Requiem Laus, perchè ne vale assolutamente la pena. P.S. Tutti i testi di 'The Eternal Plague' sono dello scrittore Jorge Ribeiro de Castro.

_ PER I FANS DI Moonspell

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020