You are here: /

PSYCHOSTICK: Doot

data

06/12/2018
90


Genere: Crossover Metal
Etichetta: Rock Ridge Music / Asher Media
Distro:
Anno: 2018

Diciotto anni di carriera, ma nessun segnale di voler mettere la testa sulle spalle per gli statunitensi Psychostick. Verrebbe da aggiungere “per fortuna”, poiché questa libertà espressiva, follia e humor regalano una spinta propulsiva in più alla band. Il sound proposto è un crossover di generi, spunti heavy, rock e teatralità per un full-length sarcastico e “recitato”, nel vero senso della parola. Non c’è però nulla di preconfezionato o artificiale, espressioni in totale libertà, per un sound che è impossibile da definire, ma che regala personalità a profusione. Commedia hardcore ed heavy metal che non lascia indifferenti, un concentrato di genialità che alimenta anche i palati più raffinati. Ci vuole chiaramente una certa capacità di accettare compromessi che a volte, molti amanti del metal, non sanno accettare, ma è ovvio che tutto ciò renda unica la proposta dei Psychostick. Thrash, punk, hard rock e poi suite a metà tra il rap, il crossover a la Rage Against The Machine e tanto altro. “Do” fà, nel vero senso della parola, turbine di cose mosse con fantasia che ci franano addosso ma che non ci soffocano, anzi ci divertono. Capitombolo di note che ci fanno tornare ad uno spirito puro, infantile, ma proprio per questo puro, scevro da preconcetti o sirene modaiole. Nessuno spot, nessuna frase fatta, musicisti che non vogliono convincere nessuno e a cui piace oggettivamente divertirsi con alienata spensieratezza. Logica demenziale che proprio per avventatezza ci porta altrove, tra testi tra il faceto il triviale, per una raffigurazione giocosa e avanguardista della musica. Come a volte ci è già capitato di dire, è bello vedere qualcuno che non si prende sul serio, scevro da neri coaguli di odio, immune dal marketing, facce dipinte e bandiere fini a se stesse.  Eccelsa la prestazione di ogni singolo strumento, intreccio di voci poliedriche, ritmiche sincopate e strutture fuori da ogni logica o previsione. Speriamo che gli Psychostick restino degli eterni bambini, creature allo stato brado che sanno andare oltre ad ogni confine musicale conosciuto. Auspichiamo di ascoltare presto una loro nuova fatica in studio, augurando loro di avere la considerazione che meritano. Gli Psychostick sono pazzi intuitivi, romantici e poi forse davvero tra i pochi in grado di raffigurare le mille sfaccettature dell’animo umano..

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Alossez

ALOS
Freakout Club - Bologna

Alos, creatura di luce nuova che si dipana nell’emotività di chi la guarda, la scruta, l’osserva e ne ascolta gli strascichi, il respiro, il suono che ne ingloba lo spazio circostante. Un nuovo progetto, 'The Chaos Awakening', che ritengo d...

Dec 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web