You are here: /

PORTRAIT: Burn The World

data

17/09/2017
80


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Metal Blade
Distro:
Anno: 2017

I parenti più prossimi dei Portrait sono i Mercyful Fate e King Diamond. Senza alcun dubbio. Lo si evince dal metallo infernale che scaturisce dai solchi di 'Burn The World' (così come dagli album precedenti), e dal falsetto di Per Lengstedt che rimanda con prepotenza a quello del Re Diamante. Ma non possiamo fermarci solo a queste sfumature visto che la band inanella tutta una serie di riferimenti stilistici ben concentrati in un'unica soluzione: anche NWOBHM, qualche approccio death/thrash, ed un'importante preparazione tecnicna di base (a questo proposito, la prestazione dietro le pelli di Anders Persson basta ed avanza). E poche volte il titolo di un disco ed il relativo artwork di copertina hanno dichiarato in maniera netta il reale contenuto di un album. Si, perchè, retorica a parte, qui davvero avverti la sensazione che le fiamme stanno avvolgendo il mondo intero. Furente, rovente, luciferino, 'Burn The World' ti trasporta in una dimensione dove non esiste luce, un posto al centro della terra dove magma e fiamme, rocce incadescenti ed esalazioni gassose costituiscono le attrazioni principali. Ti ritrovi all'improvviso all'interno dello scenario, spettatore dell'incredibile rappresentazione, mentre nello stesso istante paura ed euforia ti assalgono. Spalanchi le mascelle, sbarri gli occhi, accenni ad un sorriso compiaciuto, e nello stesso momento i piedi ti si interrano, e te la fai nelle mutande. Mixato come si faceva un tempo, con gli strumenti che sembrano essere stati registrati nel sottoscala di un condominio, ma ben distinguibili e bilanciati, 'Burn The World' rischia di diventare con inevitabile fierezza una delle migliori uscite in ambito classico del 2017. Lampante e costante cresctia di una band che ha raggiunto ormai una ragguardevole maturità artistica. 

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

16729532 10155212891844925 3954847479024016350 n

HARDSOUNDS FESTIVAL 2017
Traffic Live - Roma

Roma, 13 ottobre 2017. Per quest’anno si è voluto fare le cose in grande per l’organizzazione dell’Hardsounds Festival. Il supporto organizzativo dato da figure quali eRocks Production, MVO Concerti ed Hellfire Booking Agency ha fatto in modo...

Oct 19 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web