You are here: /

PICTURES OF PAIN: THE RECKONING

data

11/11/2010
70


Genere: Power/Death/Progressive
Etichetta: Pitch Black Records
Distro:
Anno: 2010

Prendete alla leggera i generi indicati sopra. Non perchè 'The Reckoning' sia un disco eccessivamente complesso da catalogare, ma solo perchè nella musica dei Pictures Of Pain è possibile individuare più generi senza per forza di cose risultare indefinibile. Anche perchè non ci troviamo difronte a strutture intricate, cambi di tempi continui e ad elementi disomogenei che potrebbe indurre a pensare a qualcosa di veramente difficile quanto intrigante da ascoltare. Alla fine questo è sia il punto forte della band norvegese, sia il punto debole. Così ti ritrovi tra le orecchie brani che vorrebbero essere, ma non sono completamente; un'atmosfera di fondo drammatica, teatrale, che per certi versi ricorda i Crimson Glory del disco d'esordio, ma che non coinvolge fino in fondo; ritmiche ora serrate e compatte, ora più articolate e dilatate, ma clamorosamente architettate a tavolino; poi la voce ora pulita(spudoratamente simile a quella di Warrel Dane in fase acuta), ora screaming che alla fine, forse, risulta essere l'unico vero punto di interesse a fronte di un guitar-working buono sia in fase ritmica, sia in fase solista, ma non molto ispirato - e troppo metodico. Prodotto da Andy LaRoque - un grandissino che crede molto nelle potenzialità dei Pictures Of Pain - 'The Reckoning' resta un lavoro interessante in teoria, meno nella pratica. L'unica giustificazione è che si tratta del disco d'esordio di un quintetto capace di dare molto di più, e certamente in grado di affinare il songwriting nei prossimi lavori. Valutiamo allora positiva in maggior parte - con fiducia - la partenza sperando non sia l'ennesimo gruppo capace soprattutto nell'autocombustione col passare del tempo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ministry sez

MINISTRY
Villa Ada - Roma

Il concerto dei Ministry è stato uno degli appuntamenti più attesi dell’estate alternativa romana (se la memoria non ci inganna la prima volta nella capitale per gli americani), in concomitanza con l’uscita del nuovo disco che li ha visti to...

Sep 18 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web