You are here: /

PANDEMONIUM: PROMO 2010

data

24/03/2011
70


Genere: Black Death
Etichetta: Godz Of War
Distro:
Anno: 2010

Inizia negli anni novanta la carriera di questi durissimi e inossidabili Pandemonium, ennesimo esempio di quanto la Polonia stia ben messa riguardo la scena estrema. Questi cattivoni col face painting anticipano l'uscita del nuovo album con questo digipack contenente due brani in pre-produzione e diversi video delle loro performance live. Poco da dire sulle due canzoni del prossimo lavoro: per quanto si tratti di versioni non definitive (tralasciamo quindi la qualità della registrazione) non scorrono certo inosservate, colpiscono per violenza e attitudine, facendo ben sperare per 'Misanthropy'. Per quanto riguarda i video, colpiscono per la sana carica violenta che trasmettono, per le ottime capacità esecutorie della band e l'impatto scenico. I Pandemonium si ispirano ai Behemoth anni novanta ("Dingir Xul"), sia nel sound che nell'immagine. Pur peccando in originalità i ragazzi picchiano duro e si lasciano ascoltare, sfoderando un sound granitico e mortifero, fatto di violentissimi blast beat accostati a pesanti mid tempos arricchiti da cupe e mortifere melodie("Hellspawn"). Un autentico piacere per gli appassionati del genere. Buoni auspici per il nuovo disco. P.S. Il promo non è in vendita, ma lo si trova in omaggio con la ristampa in vinile del primo singolo 'Devilri'.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web