You are here: /

NO MORE FEAR: Malamente

data

04/01/2017
85


Genere: Death Metal
Etichetta: Memorial Records
Distro:
Anno: 2016

Vent’anni di carriera, una discografia più che degna e una grinta che solo i big sanno mantenere integra col passare degli anni. I No More Fear sono da annoverare tra i nomi di punta della scena death metal tricolore, pur non avendo mai riscosso a mio avviso quel successo che band meno meritevoli sono riuscite a ottenere. Poco importa, d’altra parte il combo abruzzese è sempre andato dritto per la sua strada, arrivando quest’anno a pubblicare non una, ma bensì due uscite, ossia una raccolta di demo e rarità, ed oggi, finalmente, un nuovo album intitolato 'Malamente'. Se siete attenti lettori dovreste ricordare che la loro ultima fatica discografica risale al 2012, quel 'Mad(e) In Italy' che sorprese tutti per via del suo concept – legato ai malcostumi italiani – e all’uso di strumenti insoliti come il mandolino. Bene, squadra che vince non si cambia, e oggi eccoli di nuovo all’opera con un lavoro che segue fedelmente quel filone, cercando però di dare maggior impatto alle parti più crude e ossigeno alla struttura sonora dei brani con aperture melodiche per certi versi inaspettate. A mio avviso in soli sette brani il combo abruzzese è riuscito nell’intento di andare oltre a quanto fatto in precedenza, mostrandosi ancor più maturo nell’uso del proprio arsenale bellico, riuscendo così a rendere ancor più devastante il suo approccio, ovviamente devoto all’estremo. Ascoltatevi perle di brutalità come “Mare Mortum” e “Lady Ndrangheta” per capire di che pasta è fatta questa band, capace di stupire ancora oggi nonostante vent’anni di sudata carriera alle spalle. La produzione a cura degli ACME Studio è ciò che serviva a questo tipo di band: ossia suoni grezzi e quel mood ostile che deve sempre essere presente in un album death metal. Un gran bel lavoro.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web