You are here: /

NEAL SCHON: SO U

data

21/05/2014
80


Genere: Melodic Rock
Etichetta: Frontiers Records
Distro:
Anno: 2014

E' inutile presentare quest'uomo: una leggenda vivente che a 17 anni faceva parte della band di un certo Santana, che ha portato i Journey ad essere la band AOR per antonomasia, senza tralasciare i Bad English e gli Hardline di cui è stato l’artefice dei loro successi. Ritroviamo ora il nostro Neal con il suo nuovo disco solista, questa volta non strumentale, coadiuvato da altri due pezzi da novanta quali il fidato compagno Dean Castronovo, ed il mostro sacro al basso Marco Mendoza. Logicamente non ci aspettavamo un disco in stile Journey in quanto Schon, a ragione, nei suoi dischi solisti sperimenta a più non posso, e qui troviamo praticamente un po' di tutto, dall’hard rock più massiccio (con molta attitudine anni 70), al jazz, a qualche spruzzatina di funk. Disco che ci fa capire il livello tecnico e compositivo di un musicista che tutti dovrebbero portare come esempio in ambito musicale, con uno stile chitarristico davvero inconfondibile. Nota di merito, infine, ai due compagni di viagglio, specialmente a Castronovo che, con il suo timbro vocale, ci convince sempre di più (arrivera’ anche un suo disco solista?).

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web