You are here: /

MOETAR: FROM THESE SMALL SEEDS

data

28/02/2012
74


Genere: Prog Fusion Rock
Etichetta: Magna Carta
Distro:
Anno: 2012

Ci troviamo tra le mani l'esordio di questa band americana il cui monicker prende origine dalla fusione dei nomi dei due leader Moorea Dickason e Tarik Ragab. 'From These Small Seeds' è un disco particolare che esula dai soliti contesti musicale e che dimostra una personalità spiccata e singolare. La band viene presentata come una commistione di genere e stili che vanno da Frank Zappa ai Beatles, dai Gentle Giant a Stevie Wonder, e qui crediamo che già molti si staranno chiedendo che musica facciano questi americani. Ammettiamo che non è facile rispondere: i MoeTar alternano divagazioni prog a ritmi che vanno dal rock al jazz, il tutto sotto la supervisione della bella e particolare voce di Moorea Dickason. La vocalist, che si presenta con uno stile anni '70, è la chiave portante del gruppo e fa da guida a ritmi che cambiano ogni passo e brani anche agli antipodi tra di essi. I MoeTar mettono così sul piatto uno stile quasi unico e sicuramente personalissimo che potrebbe avvicinarsi di più verso gli ascoltatori che amano le sperimentazioni e l'imprevedibilità all'interno della musica. Probabilmente non sarà mai uno dei dischi più "facili" da ascoltare, ma secondo noi vale la pena dargli più di una possibilità.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Omsez

OM
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Esperienze mentali e sensoriali. Questo è ciò che si appresta ad affrontare quando si ascolta un album qualsiasi degli Om, la creatura che Al Cisneros ha creato dopo la prima parte dell’esperienza musicale e discografica con gli Sleep, e che &egra...

Aug 20 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web