You are here: /

MIDNIGHT ODYSSEY: Firmament

data

29/04/2010
50


Genere: Black Metal / Ambient
Etichetta: I, Voidhanger
Distro: ATFM
Anno: 2010

Toh, allora faccio bene ad avere pregiudizi e formulare già i miei pensieri riguardo un disco senza neanche ascoltarlo! Ebbene si! Pensatela come volete, ma io continuo a vederla così: immaginandomi che una cosa del genere accada anche a voi tante volte. È innegabile. E mi sono bastati 30 secondi di ascolto per capire l’andazzo del disco. Non ci fraintendiamo. Non è un cd-soprammobile. È un cd riuscito solo in parte che pecca di inconsistenza e tanto altro. Melodie monocorde in primis. L’autore di questo disco esterna le sue lyrics a me ignote, con screaming lancinanti, quasi (per gli amanti delle etichette) di natura funeral-black-doom (vi piace eh? Autolesionisti!). Il risultato non è da premiare, anzi tutt’altro. Atmosfere catacombali, irrobustite discretamente da parti di batteria non proprio all’altezza, neanche delle chitarre, che a volte, e sottolineo a volte, svolgono un buon lavoro. Interessante "Salvation Denied", che mi incuriosisce più di tutte sul finale. Prolisso, fiacco spesse volte nella sua totalità, ma immancabile lavoro per gli amanti e seguaci del genere. Ancor più interessanti le parti quasi di natura "ritualistica" (la traccia finale ad esempio), ma non serve per poter alzare, almeno a mio avviso, ovviamente, la qualità della proposta.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Unsane sez

UNSANE
Evol Cub - Roma

A quasi trenta anni di distanza dalla loro formazione, suonare con una cattiveria che non ha eguali e violentarci (ad oltre 50 anni di età) con volumi che vanno oltre ogni soglia di sopportabilità umana, mentre loro li sul palco come se niente fosse, cr...

Jan 12 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web