You are here: /

MELIAH RAGE: THE DEEP AND DREAMLESS SLEEP

data

19/09/2007
75


Genere: Power-Thrash
Etichetta: Locomotive Records
Anno: 2007

Sesto disco in studio per questa power-thrash band americana che ottenne un buon successo di critica e pubblico con l'esordio "Kill To Survive" targato 1988, senza mai bissarlo con i dischi a venire quando il grunge fece ripiombare nell'abisso dell'anonimato miriadi di band nate da pochi anni. Due decadi di attività e pochissimi lavori alle spalle fino ad arrivare a questo "The Deep And Dreamless Sleep" che non cambia di una virgola la loro proposta. Visti spesso come i fratelli poveri dei Metal Church ma un po' più truci, i Meliah Rage fanno esclusivamente quello che sanno fare meglio, ovvero suonare pesante ed oscuri, riffare a più non posso e darci dentro al massimo. Un limite come un pregio. Il tempo non è passato, e pur ricorrendo ad una produzione non tacciabile di obsolescenza la band porta avanti sonorità ereditate dagli '80. Ma una percettibile novità c'è, ed è rappresentata dall'apertura verso la melodia. Infatti, mai mi sarei aspettato di sentire dei chorus e dei passaggi così melodici tanto da spezzare la tensione del brano. Certamente un punto a favore di un album che molto probabilmente non farà gridare al miracolo, ma che potrà recitare un ruolo importante per un particolare tipo di sonorità, quella della Bay Area, che ancora oggi vanta molti sostenitori. Nota speciale per la cover, evocativa e suggestiva che ben rimanda a quello che troverete inciso sul disco, un sound grezzo e potente velato da un sottile strato ombroso. Siete pronti a privarvi dei sogni per qualche tempo?

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web