You are here: /

MELIAH RAGE: Warrior

data

19/05/2014
81


Genere: Heavy Thrash Metal
Etichetta: Metal On Metal Records
Distro:
Anno: 2014

Ultimamente stiamo avendo a che fare con diversi gruppi che hanno avuto la forza di superare la sfiga più incredibile per poi tornare più carichi di prima, con uscite di qualità. Lode a loro, in particolare agli inossidabili Meliah Rage, il cui compositore principale, Anthony Nichols, ha avuto diversi guai fisici negli scorsi anni, che ora paiono superati. Il risultato di questo travagliato periodo è l'arcigno 'Warrior', ottavo album in studio e segno di un nuovo inizio. Quasi a voler reagire contro tutte queste vicissitudini, si dà in taglio più thrash alle canzoni, decisamente più rocciose di quelle degli ultimi due dischi. Il nuovo cantante è cattivo, rabbioso, proprio quello che ci voleva per sfondare ancora una volta, nel 2014, a ventisei anni dal magnifico esordio. Si cambia, nonostante il trademark sia ben distinguibile, si guarda al passato per le soluzioni nostalgiche della produzione, più viva che mai, si ha una sensazione di immensa voglia di essere ancora una volta riconosciuti come una grande band, non come gli ultimi arrivati. Avete ascoltato gli ultimi dei Metal Church? Bene, ci hanno fatto quasi piangere per la loro inconsistenza. Qui potrete soddisfare l'appetito di vero metal, quello che dopo un ascolto ti riempie di lividi e in seguito non puoi fare a meno di riprenderlo, studiarlo, cantarlo perché oramai è diventato uno di famiglia. Lo zio d'America, quello che fa a botte per strada e rimane il tuo idolo, per la precisione. Nella vita c'è bisogno di certezze, i Meliah Rage sono una di queste, evitando di sbagliare del tutto un album e rendendo per quanto possibile attuale l'heavy metal a stelle e strisce, tanto vicino al thrash corposo dei Flotsam & Jetsam. La continuità rispetto alle precedenti release è incrinata solo per una vena più aggressiva e più cupa, il resto è puro sound della tribù dei Meliah, grandioso e inarrestabile. Come per l'ultimo degli Holy Moses, un disco da iper ventilazione, l'equivalente di un tir di taurina.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Omsez

OM
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Esperienze mentali e sensoriali. Questo è ciò che si appresta ad affrontare quando si ascolta un album qualsiasi degli Om, la creatura che Al Cisneros ha creato dopo la prima parte dell’esperienza musicale e discografica con gli Sleep, e che &egra...

Aug 20 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web