You are here: /

MARILLION: THIS STRANGE ENGINE

data

08/11/2006
68


Genere: Prog Rock
Etichetta: Sanctuary
Anno: 1997

Sono passati 3 anni dalla pubblicazione dell'ottimo Brave, precisamente siamo nel 1997, e i Marillion escono sul mercato con un nuovo album e l'intento di continuare sulla strada intrapresa con il disco precedente. Il lavoro si intitola This Strange Engine ed è composto da 8 tracce per un totale complessivo di circa 70 minuti, con quindi una durata media delle singole tracce abbastanza lunga. Caratteristica è anche la copertina che presenta una specie di motore con un oblo che permette di vedere al suo interno ove la parte fondamentale del meccanismo è un cuore. Venendo al contenuto del disco vero e proprio ci si accorge che lo stile è sicuramente quello dei Marillion dell'era Hogarth ma c'è qualcosa che non va rispetto al predecessore. Le tracce che si susseguono hanno la caratteristica di non risultare né brutte né spettacolari finendo per scorrere nel lettore senza lasciare una traccia indelebile, né nel bene né nel male, nell'ascoltatore. In pratica ci troviamo ad ascoltare un album che non è abbastanza brutto per essere tolto dallo stereo, ma neanche abbastanza bello da catalizzare l'attenzione in maniera decisa e completa. Voglio chiarire subito che ci sono delle tracce che comunque emergono rispetto alle altre rimandano, seppur non in toto, ai fasti di Brave e sono 80 Days, One Fine Day e la lunga titletrack This Strange Engine. Però tre tracce veramente valide sono un po' poche per poter dare un'ottima valutazione a questo disco che probabilmente paga anche il fatto di essere nato subito dopo un capolavoro e quindi con le alte aspettative del caso da parte dei fans e del resto del pubblico (non è la prima volta, e non sarà neanche l'ultima, che un gruppo non riesce a ripetersi dopo un album stupendo). In definitiva This Strange Engine è un lavoro che potrà risultare gradevole ai fans dei Marillion ma che difficilmente saprà attirare nuovi adepti a seguito del gruppo; probabilmente in un momento diverso avrebbe ricevuto maggiori apprezzamenti, ma Brave è troppo vicino temporalmente per non influire negativamente sul giudizio complessivo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web