You are here: /

MAGNUM: The Visitation

data

16/01/2011
85


Genere: Melodic Rock
Etichetta: SPV
Distro:
Anno: 2011

Sedicesimo album per la band di Birmingham che segue e prosegue sui sentieri tracciati dal suo predecessore 'Into the Valley of the Moonking' pubblicato poco più di un anno fa. Al solito, la coppia Tony Clarkin e Bob Catley ci offre un album di grandi atmosfere e melodie, venature pomp e progressive si scorgono in alcuni frangenti senza mai imporsi, la produzione è nitida e precisa così come gli splendidi arrangiamenti, il giusto per quel che il suono della band necessita. Superfluo esaltare la prova di Catley, paradossalmente il cantante matura con gli anni e non c'è un'ombra di sbavatura durante il trascorrere del disco. Per rendere grazia a quest'opera basta ascoltare l'uno-due composto dalla title track e la successiva “Wild Angels“ per fare un esempio clamoroso di ciò di cui è ancora capace questa band. Con il tempo sincopato e le aperture ariose pomp “The Visitation“, la canzone, cresce ad ogni ascolto, cresce la stima in egual misura del lievitare del brano stesso per quel che concerne il livello di phatos profuso. “Wild Angels“ invece ripesca a piene mani ciò che la band fu nel pieno degli anni '80, spettri dell'album 'Vigilante' o 'Wings Of Heaven' ballano felici sulle note di questo brano, in assoluto la più semplice e basilare del lotto, ma indubbiamente la migliore! Inciso e prosieguo straordinari. Abbiamo poi una sorta di contaminazione folk inglese sulla atmosferica “The Last Frontier“, Catley ci racconta della campagna del West Midlands, sogni di ragazzi legati alla terra di cui ne sanno apprezzare ogni aspetto. Da sogno la parte orchestrale. Nota importante sono ovviamente le liriche mai banali, pregne di storie di terra, sogni, inni a difesa dei meno fortunati etc. Ogni brano proposto si fa apprezzare ad ogni ascolto, ne si scoprono i segreti nascosti, le finezze di Clarkin, le atmosfere create dalle tastiere di Stanway. Si aveva un grosso timore che questa band riuscisse a bissare la qualità dei brani profusa negli ultimi due lavori, si può tranquillamente affermare che qui siamo andati oltre. Da segnalare, infine, le varie versioni di questo lavoro: doppio vinile, oppure cd e dvd in confezioni generose che non fanno altro che rendere indispensabile 'The Visitation'.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Magnolia stone

MAGNOLIA STONE
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Ci sono quelle serate torride d’estate che non faresti altro che immergerti sotto una doccia gelata, o nel mare immenso, per cercare di ricevere una sorta di sollievo evitando di continuare a vivere in uno stato di liquefazione totale. Quell’estate torrid...

Aug 21 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web