You are here: /

Llvme: Fogeira De Suenos

data

24/05/2010
60


Genere: Folk/Doom/Black
Etichetta: My Kingdom Music
Distro:
Anno: 2010

Debutto discografico per l'etichetta italiana My Kingdom Music per gli spagnoli Llvme, band nata nel 2007 grazie all'unione del tastierista Nandu, del bassista Nacho e del cantante Lord Vallus (ex membri dei Chaotic Hope), a cui si unì ben presto l'ex chitarrista dei K-Os Oscar K-Os. Dopo aver pubblicato, alla fine del 2007, il demo 'Llumeiru De Fueu' ed aver affrontato una lunga, estenuante ma estremamente fruttuosa gavetta in sede live che ha ulteriormente cementato, se mai ce ne fosse stato bisogno, il felling tra i vari membri, il quartetto ha iniziato a lavorare sodo per dare alla stampe il suo debutto discografico. La proposta musicale è un mix assolutamente poco riuscito di black, doom e folk. Dico questo perché il gruppo, oltre a peccare troppe volte di poca originalità nell'ostinata e fastidiosa ricerca di sonorità che troppo si rifanno al pagan-black ed al folk-doom, a volte si concentra troppo sulla proposizione di sonorità cupe, asfissianti, epiche e medioevaleggianti. Gli elementi che riescono, almeno in parte, a "salvare la baracca" sono la sezione ritmica che quanto meno fornisce un appropriato appoggio alla chitarra nell'esecuzione delle melodie, aiutato anche dagli inserti di violino e keys. Completano il tutto l'anomalo incedere delle cornamuse nell'opener "Llvme" e nella parte finale di "Llume D'Agua". Degne di note sono sicuramente le linee di basso che riescono ad a armonizzarsi con il resto del gruppo riuscendo, anche, a superare i problemi legati ad una produzione un po' troppo esagerata e grossolana. Altra nota dolente è la non sufficiente prova vocale di Lord Valius che eccede su un cantato growl troppo elettronico, e da uno screaming troppo spesso stridente che non dà assolutamente i risultati sperati. Per concludere non resta che augurarsi che in futuro i Llvme riescano a smussare tutte queste asperità che li contraddistinguano al fine di poter mettere in mostra, realmente, tutto il loro valore artistico.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web