You are here: /

LIQUID GRAVEYARD: ON EVIL DAYS

data

06/11/2009
75


Genere: Progressive Extreme Metal
Etichetta: My Kingdom Music
Distro:
Anno: 2009

Debutto per questo nuovo act ispanico/britannico, che vede alla chitarra nientemeno che John Walker della storica band Cancer. Ma scordatevi il death sporchissimo e cadenzato di questi ultimi, i nostri, forti della produzione a cura dell'ottimo label nostrano My Kingdom, propongono un sound originale e personalissimo che, temiamo, non farà la felicità dei metallari. Almeno di quelli che non hanno una mentalità aperta, il che vuol dire un gran numero. L'unico paragone che viene in mente è con gli Aghora, progetto semisconosciuto al quale hanno preso parte i componenti dei Cynic, voce esclusa. Quindi navighiamo verso lidi decisamente progressivi, oscillando tra rock e metal cullati dal duetto vocale tra Raquel e John Walker, la prima con il suo timbro soprano e il secondo con i suoi growl. Dopo la sfuriata death del primo minuto dell'opener "Rumours Are Black Like Machine Guns" viene subito rivelata l'anima progressive dei Liquid Graveyard, con i fraseggi delle chitarre in netto controtempo con la batteria, che proprio non ci sta a mantenere un tempo unico e regolare. Il disco prosegue tra momenti di puro progressive rock classicissimo e passaggi decisamente più metallici, come in "On Evil Days", "Them Greeds" o "1760", con un certo gusto jazzistico in certi frangenti ("Their Words Grow Thin"). Nell'insieme è un bel lavoro da gustare (e comprendere) in tutta calma, abbandonandosi alle originali sperimentazioni dei nostri. Probabilmente non sarà un lavoro comprensibile per tutti, e difficilmente appassionerà al primo ascolto, ma consigliamo di provarci almeno. Astenersi ultraconservatori.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web