You are here: /

JERUSALEM: She

data

19/06/2011
40


Genere: Hard Rock
Etichetta: Pierced Records
Distro: Connecting Music
Anno: 2011

Ci può anche essere qualcuno in Svezia che oltre all'hard rock melodico e death-metal propone qualcosa di più "normale" e sterotipato? Certo! Questa band è attiva da trent'anni, ha goduto nei primi anni '90 di una certa notorietà grazie all'album 'Can't Stop Us Now' nel 1984, e propone un hard rock abbastanza anonimo con chiari richiami cristiani nei testi. Di quest'album l'unica cosa piacevole è la copertina veramente intrigante ed azzeccata. Per il resto una produzione a dir poco irritante rovina di getto il lavoro, le chitarre sono delle zanzare come neanche nei peggiori demo fatti in casa si osavano sentire, la voce impastata sul resto fa iniziare malissimo l'ascolto di questo disco. Se poi consideriamo che da sedici anni non pubblicavano nuovo materiale, il tutto diventa veramente scialbo, i pezzi sono totalemente anonimi ed insapori, anche a livello tecnico si rimane nell'anonimato e trovare spunti positivi è un'impresa. Tanto vale richiudere il dischetto rapidamente e limitarsi ogni tanto ad un'occhiatina alla copertina.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web