You are here: /

INSANE: WAIT AND PRAY

data

19/04/2005
SV


Genere: Show No Mercy
Etichetta: Battle Cry Records
Anno: 2005

Gli Insane sono una band marchigiana formatasi nel 2002 e debuttano con “Wait And Pray”, registrato addirittura a Vancouver sotto il patrocinio della Battle Cry Records. Sarò onesto, questo disco è una fotocopia piuttosto spudorata di “Show No Mercy”; a partire dal bambinesco artwork, passando per il logo della band che ricalca gli stessi caratteri di quello degli Slayer, fino ad arrivare ai brani ed alla produzione pressochè identica a quella del debutto dei quattro angeli della morte statunitensi, tutto quanto è fedelmente imitato e riproposto senza troppa vergogna. Passaggi veramente ai limiti del plagio (l’opener “Total Alarm” è una fusione perfetta di “Show No Mercy”, con lo stesso intro di batteria o quasi, e “Evil Has No Boundaries” dalla quale ruba letteralmente lo stacco verso la fine e persino gli assoli; “Sacrificer” è praticamente “The Antichrist” col testo cambiato, e c’è addirittura il brano doppio con intro strumentale sulla falsariga di “Metalstorm/Face The Slayer”), una registrazione che nel 2005 definire coraggiosa sarebbe un eufemismo, titoli che sembrano gli stessi di "Show No Mercy" con le parole invertite d'ordine, insomma elementi che potrebbero bocciare senza ritrosia anche le band più oneste sulla piazza. Fortunatamente, gli Insane quando non scopiazzano dagli Slayer fanno il loro mestiere più che bene; il thrash anni ’80 di “Wait And Pray” è suonato con feeling e convinzione, poco importa se sa di già sentito o addirittura identico a quanto già fatto da band più grosse negli anni passati. Mi rendo perfettamente conto di stare difendendo qualcosa che in fin dei conti piace o non piace a prescindere dalla qualità; il detrattore stroncherà gli Insane sul nascere additando ragioni di originalità (‘hanno copiato gli Slayer!’ ecc.), l’amante del genere (io) riuscirà a trovare dei pregi nonostante tutto, come ho fatto qualche riga più in su. D’altronde, se qualcuno realizzasse un remake perfettamente identico all’originale di “W La Foca”, lo apprezzerebbero esclusivamente gli estimatori delle commedie erotiche italiane mentre il resto della gente lo snobberebbe come snobba, o ignora, l’originale. La band è contattabile all'indirizzo [email protected]

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Omsez

OM
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Esperienze mentali e sensoriali. Questo è ciò che si appresta ad affrontare quando si ascolta un album qualsiasi degli Om, la creatura che Al Cisneros ha creato dopo la prima parte dell’esperienza musicale e discografica con gli Sleep, e che &egra...

Aug 20 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web