You are here: /

HURTSMILE: Hurtsmile

data

18/01/2011
68


Genere: Hard rock/pop
Etichetta: Frontiers Records
Distro:
Anno: 2011

Gary Cherone, celebre ugola d'oro degli hard rockers Extreme, non è nuovo a progetti solisti/paralleli o a collaborazioni extra main-band, ed eccolo quindi inaugurare questo 2011 con gli Hurtsmile. Mai come in questo caso si può parlare di veri e propri "affari di famiglia" dato che l'ascia scelta dal cantante di Boston è niente meno che il fratello Mark (che suona abitualmente nella band del fratello di Nuno Bettencourt), al basso troviamo Pessia, anche chitarrista, che proviene dalla band di Bettencourt, mentre Spellman è un "protégé" dell'ex-batterista degli Extreme Mike Mangini. Insomma, tra amici e concittadini ci si intende alla grande e si riesce a tirar fuori un buon album di hard rock che sconfina spesso in territori più commerciali seguendo il tipico trademark della band d'origine. Forse è proprio questo che maggiormente ci delude di un lavoro sicuramente valido come questo omonimo: poco coraggio racchiuso in una manciata di hard song più malvagie e moderne come l'opener o "Set Me Free", a fronte di pezzi come "Jesus Would You Meet Me" o "Love Thy Neighbor" (l'intro grida vendetta per la fin troppo facile concessione ai fans degli Extreme). Tra l'alternarsi di diamanti grezzi e "in your face" e ballad più o meno già sentite (ma sempre illuminate dal consumato mestiere d'interprete di Cherone), s'inseriscono piacevoli digressioni country/rock (comunque già udite uscire dalla funambolica chitarra di Nuno) come "The Murder Of Daniel Faulkner" (la più bella del lotto forse perchè la più crepuscolare) e, udite udite, addirittura il reggae/pop alla UB40 di "Just War Reprise"! L'album, oltre a giovarsi di un'ottima produzione, scorre veloce che è un piacere grazie a tracce essenziali nel porgere il loro contenuto sonoro senza cadere in orpelli solistici, per altro superflui in casi come questo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Omsez

OM
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Esperienze mentali e sensoriali. Questo è ciò che si appresta ad affrontare quando si ascolta un album qualsiasi degli Om, la creatura che Al Cisneros ha creato dopo la prima parte dell’esperienza musicale e discografica con gli Sleep, e che &egra...

Aug 20 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web