You are here: /

HOLY TIDE: Aquila

data

01/07/2019
51


Genere: Heavy Metal
Etichetta: My Kingdom Music
Distro:
Anno: 2019

Cosa accade quando dei musicisti non riescono a far emergere le proprie qualità all'interno delle band in cui militano? In alcuni casi si mettono ad assemblare un supergruppo. E' questa la via che hanno scelto componenti dei Sirenia, Maestrick, Higher,  Filii Eliae, entità già di per sè di scarsa personalità, ed è quindi logico trovarsi dinanzi ad un supergruppo di poveri (oltretutto i musicisti hanno realizzato le canzoni inviandosi i file a distanza senza ricorrere mai alla sala prove!). Si parla di melodic power con influenze progressive e sinfoniche, ma dall'ascolto di 'Aquila' non si evince niente di tutto questo, la realtà ci presenta gli Holy Tide come un combo dedito ad un heavy metal dalle chitarre downtuned, quindi il suono che ne deriva si rivela assai cupo e i quattordici brani (davvero troppi) hanno in linea generale un andamento piuttosto compassato con una performance canora assolutamente da dimenticare dato lo stile monocorde del vocalist, sì ci sono quei due/tre pezzi trash che cercano in qualche modo di dare una botta di adrenalina, ma i risultati latitano comunque; oltretutto i nostri per cercare di veicolare un minimo il loro monicker fanno ricorso all'ausilio di ospiti come Don Airey in “The Shepherd’s Stone” il cui passaggio con l'hammond purpleiano non è assolutamente disprezzabile, mentre il vocalist dei Lacrimosa Tilo Wolff nell'anonima “Lamentation” lascia il tempo che trova apportando benefici alle sorti di questo cd prossimi allo zero. Canzoni ordinarie, alcune dignitose, altre che reggono l'anima coi denti, si coglie una sensazione di apatia con la noia pronta a prendere il sopravvento.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Htcf

HEAR THE CHANGE FESTIVAL
HT Factory - Seregno (MB)

Provare a creare eventi musicali di un certo interesse è sempre dispendioso, in termini economici ed organizzativi. Questo dispendio di energie viene ulteriormente moltiplicato quando si cerca di coinvolgere band che propongono in primis musica inedita; in sec...

Oct 22 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web