You are here: /

ENEFERENS: The Bleakness of Our Constant

data

20/02/2019
82


Genere: Atmospheric Black Metal
Etichetta: Bindrune Recordings
Distro:
Anno: 2018

Languido e malinconico abbraccio ci avvolge con le note di The Bleakness of Our Constant, ultima fatica discografica dello statunitense Jori Apedaile. Eneferens, così è l’appellativo della propria creatura, è dedita ad un sound atmosferico, vicino al concetto di post rock e alle tinte del black metal. La contemplazione di uno specchio d’acqua in un paesaggio invernale, i colori di una vita dormiente che ci riempie il cuore. Pesi spostati a fatica, sudore e dolore scompaiono con la forza di una luce che in lontananza ci apre il cuore. Dialogo profondo tra concetti metal e rock, sensibilità che scopre spazi dapprima ristretti, soffocati, mestizia che diventa mezzo per crescere e che poi si trasforma in forza interiore, fatta di vigore e cognizione. Full-length intenso, la cui empatia sfiora la ‘presenza’ del doom e l’inquietudine del gothic. A metà tra Agalloch ed Alcest, l’artista si fregia di un tocco decisamente nordico, per certi aspetti non assimilabile alle dissonanze del paese di origine, gli Stati Uniti. Al di là di queste considerazioni, il progetto si distingue sicuramente per capacità di trasmettere passioni, strutture intrecciate di acustici fraseggi e di livore black ricalcano vie già intraprese, ma le soluzioni stilistiche sono singolari, capaci di trascendere schemi già adottati da altri. La qualità tecnica è più che buona, certamente non si potrebbe dire di primo acchito di trovarsi di fronte ad un unico interprete. Detto questo, l’aspetto che rapisce di più è la capacità di Jori Apedaile di emozionarci emozionandosi, perché è limpido come il musicista sia in grado di gettarsi nella propria coscienza, specchiando anche le nostre. Ognuno di noi, in qualche modo, racchiude in sé espressioni ed esperienze comuni, malinconia che Eneferens condivide e che diventa elemento “comune” con la nostra emotività. The Bleakness of Our Constant riesce nel difficile intento di renderci parte di un’esperienza, uscita di assoluto valore che vi consigliamo.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Giaa

GOD IS AN ASTRONAUT
Circolo Magnolia, Segrate (MI) - Parco di Villa Ada, Roma - Milano - Roma

Ormai sembra diventata una piacevole abitudine ritrovarsi, a luglio piuttosto inoltrato, tutti insieme a Milano (e più precisamente al Circolo Magnolia) a celebrare le gesta di una tra le post-rock band più significative di tutti i tempi, gli irlandesi ...

Jul 16 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web