You are here: /

DYING HUMANITY: LIVING ON THE RAZOR'S EDGE

data

12/11/2011
65


Genere: Death Metal
Etichetta: Bastardized Recordings
Distro: Massacre Promotion
Anno: 2011

Opera prima per i teutonici Dying Humanity che, forti della solarità del loro monicker, propongono un sound potente e moderno con sfumature death e *core, registrato e prodotto egregiamente, ma non esente da difetti. Già con l'opener "Inception" vengono subito a galla le velleità della band: riff complessi, piuttosto technical, blast beat triggeratissimi, breakdown pesanti e intensi arricchiti da armonizzazioni melodiche e passaggi acustici. Vi gira la testa, vero? Benissimo, pure a noi. Ed ecco uno dei problemi principali del disco: la confusione generale, che non è complessità, non virtuosismo, ma proprio idee confuse, accavallate e pressate in brani dal minutaggio esageratamente basso. Altra cosa gradevole la solistica, in particolare in brani come "Broken Home", o "Outcast", che ripropone in chiave personale le melodie ammothiane che tanto piacciono ai fan della scuola scandinava. Ogni tanto si picchia duro ("Welcome To The Abyss", "Between Angel And The Beast"), ma per il resto l'album scorre benissimo tra groove, blast beat e quant'altro. Insomma, le capacità e le idee ci sono, di voglia di fare ce n'è fin troppa, bisogna solo trovare un ordine e una logica perché 'Living On The Razor's Edge' è un nome fin troppo azzeccato: tra lo scontato e lo sclero c'è, appunto, una linea sottile.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dsf

THE DARK STORM FESTIVAL
Stadthalle - Chemnitz

Il Dark Storm Festival è giunto alla 25esima edizione. Partito come una manifestazione itinerante (prima edizione del 1997 divisa fra un giorno a Berlino e uno a Chemnitz) che ha avuto il suo picco nell'anno 2000 con ben sei giornate in sei localit&agrav...

Jan 13 2024

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web