You are here: /

DUSTINEYES: NEXT STOP HELL

data

14/01/2009
74


Genere: Hard-Rock
Etichetta: Sliptrick Records
Anno: 2008

Dopo aver infuocato i palchi di buona parte del Nord Italia, dimostrando una notevole attitudine live che davvero poco ha da invidiare a diversi ed affermati nuovi nomi delle sonorità sleaze, i Dustineyes tagliano finalmente il traguardo del primo full-lenght discografico, intitolato 'Next Stop Hell'. Il disco in questione, rilasciato sul mercato grazie all'interesse della statunitense Sliptrick Records (etichetta che possiede nel proprio roster anche gli altrettanto italianissimi Houston!), è una chiara conferma della notevole dose di rombante adrenalina insita nella proposta dei quattro hard-rockers lombardi, i quali riescono nella non semplice opera di distaccarsi dai cliché tipici dei noti "filoni" musicali odierni e passati dando vita ad un mix indubbiamente peculiare. Il loro sound infatti, figlio almeno in parte di un chiaro approccio sleaze melodicamente graffiante, dimostra di essere stato trattato per intercettare con buoni risultati anche un approccio maggiormente pulsante e selvaggio, quasi una vera e propria riesumazione dello spirito dei Motorhead in una salsa tipicamente sleaze, operazione che dona alla band italiana una concezione sonora chiaramente originale e personale, soprattutto se messa in relazione a quella di tanti concorrenti presenti attualmente sul mercato. 'Next Stop Hell' è quindi un cd che potrebbe stupire positivamente più di un aficionados al seguito delle sostenute e grezze sonorità hard-rock, il tutto anche a fronte di un lavoro di produzione particolarmente potente ed affilato, perfetto nel proclamarsi la giusta locomotiva a traino di dodici songs cattive e criminali. Un treno senza compromessi, la cui prossima fermata è decisamente avvolta nelle fiamme.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

IN MOURNING
Monk Club - Roma

Quello appena trascorso è stato uno dei weekend tra i più impegnativi della stagione finora trascorsa: Venerdì 4 maggio i Godflesh, Sabato 5 Lili Refrain, e Domenica 6 ci siamo trovati a dover scegliere tra i concittadini Inferno, oppure il tri...

May 19 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web