You are here: /

DISIPLIN: RADIKALE RANDGRUPPE

data

05/01/2011
77


Genere: Industrial/Post Black Metal
Etichetta: ATMF
Distro:
Anno: 2010

Secondo disco nello stesso anno per il duo norvegese. Dopo 'Hostis Humani Generis' uscito in primavera, ecco 'Radukale Randgruppe' che ha visto luce in pieno autunno, e che ha ribadito il cambiamento di marcia - non totale, ma quasi - rispetto alle precedenti esperienze di matrice più espressamente black metal. Alle prese ora con una sorta di industrial dall'incedere marziale e dalle venature noise, i Disiplin irradiano suoni apocalittici, squarcianti e con l'atmosfera nera ed opprimente tipica del black. Non un'evoluzione vera e propria, ma una progressione verso altri lidi caratterizzata dalle stesse disturbanti emozioni. Diversamente estremi, ma pur sempre maligni. Ecco allora un manifesto sonoro di non facile assimilazione, e non solo per chi solitamente si aspetta di ascoltare i tradizionali strumenti in chiaro. L'album si struttura su suoni e screaming filtrati, su rumori sia di fondo, sia in primo piano dove l'effettistica e l'elettronica la fanno da padrone. Non si tratta, questo è sicuro, di un magmatico muro sonoro in cui tutto risulta indistinguible, in cui tutto è gratuito e governato dall'autoreferenzalità, ma di brani che godono di una concreta spinta attiva e dall'equilibrio invidiabile. Dietro al perpetuo martellare si cela un'anima ben visibile e dalle fattezze delineate al massimo. Segno che i Disiplin hanno spessore anche concettuale oltre che formalmente artistico. Qualche dubbio, invece, in merito all'aspetto ideologico: mi sfugge, al momento, se si tratta solo di interesse per certe tematiche, oppure di un preciso credo politico, quindi non mi pronuncio. E' comunque mero contorno a fronte di tale abbondanza qualitativa.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web