You are here: /

CRYPT OF SILENCE: Beyond Shades

data

26/02/2015
50


Genere: Death Doom Metal
Etichetta: Solitude Prod.
Distro:
Anno: 2014

Primo lavoro per la giovane band Ucraina che fin dalle prime note chiarisce inequivocabilmente quali sono le proprie ispirazioni: Death/Doom albionico che vede nei My Dying Bride i progenitori e nei Mourning Beloveth i prosecutori. La lentezza delle ritmiche (al limite del funeral), l'eccessiva lunghezza dei brani (mai sotto i 12 minuti, non supportata da pari numero di idee), la ripetitività degli stessi patterns chitarristici e arpeggi abusati e un growling al di sotto del decente, fanno scendere ben presto la soglia dell'attenzione (provate ad immaginare che tipo di emozioni possano essere provocate da questo lavoro se ascoltato al mattino mentre ci si reca al lavoro: la decretazione della fine delle giornata prima che questa abbia inizio) fanno sembrare le band che li hanno ispirati dei purveyors di inni alla gioia. Devono crescere.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Lita ford slaughter club

LITA FORD
Slaughter Club - Paderno Dugnano (MI)

Corpetto in pelle nera e chitarra (la fedele BC Rich Russian Vodka che è comparsa in molti video clip) a tracolla: nonostante i suoi 62 anni, Lita Ford dimostra una grinta invidiabile, ma soprattutto una gran tenuta fisica e vocale da far invidia anche alle pi...

Jan 29 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web