You are here: /

BOTANIST: Hammer Of Botany

data

13/08/2019
85


Genere: Avantgarde Black Metal, Green Metal
Etichetta: Aural Music
Distro:
Anno: 2019

Il green metal è il genere che i Botanist dicono di proporre, appellativo che nasce dai testi basati su tematiche relative alla natura. Il sound, oltre alla definizione di per sè originale, è singolare e personale per molteplici ragioni. In primis, la band non fa uso di chitarre elettriche, utilizza infatti il dulcimer, l’organo a pompa, basso e batteria. Tutto ciò, unitamente a strutture assai complesse e sviluppi mai prevedibili, fanno sì che ai primi ascolti questo Ep con bonus track risulti decisamente ostico. La voce e le atmosfere riprodotte sono black metal, concetto di per sé limitato viste le escursioni così originali dal punto di vista dei suoni e dell’attitudine da parte degli artisti. In questo caso, a giusta ragione, vale la pena citare il concetto di avangarde, visti i lidi inesplorati che i Botanist mostrano con il loro sound. Sei pezzi intensi, dissonanti e certamente unici sia per la gestualità strumentale, che vanno a lambire, sia per le ambientazioni che si ricreano. Immersi in un un’oasi naturale, ammiriamo la bellezza di specie sconosciute, moltitudine di creature e di vegetazione nella quale ci avventuriamo. E’ un po’ questa l’emozione che permane nel disco, trepidazione nel spostare quelle foglie che nascondono l’ignoto, paradiso di aggressività che ha in sé la bellezza della primordialità, intatti luoghi in cui esprimersi liberamente. Nessun vincolo al quale sottostare, nessuna moda o manieristico tecnicismo ad intaccarne genuinità. E’ chiaro come 'Hammer Of Botany + Oplopanax Horridus' sia insolitamente geniale, se non altro per l’assenza delle chitarre, prova di come si possa fare musica concettualmente estrema, anche senza uno degli strumenti ritenuti fondamentali nel metal. Tutto allora si riduce ad un’espressività, non certo ad un “utensile” che, in quanto tale, è congegno mosso da intenti. Drammaticità, passione e unicità, sono le punte di diamante di una band che vi consigliamo e che vi invitiamo ad approfondire, viste le qualità e originalità ivi enunciate.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Omsez

OM
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Esperienze mentali e sensoriali. Questo è ciò che si appresta ad affrontare quando si ascolta un album qualsiasi degli Om, la creatura che Al Cisneros ha creato dopo la prima parte dell’esperienza musicale e discografica con gli Sleep, e che &egra...

Aug 20 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web