You are here: /

BLOODBATH: UMBLESSING THE PURITY

data

13/05/2008
70


Genere: Death Metal
Etichetta: Peaceville Records
Distro:
Anno: 2008

Ritorna uno degli act più conservatori ed efferati della scena Death scandinava. Il mega side project (tra cui figurano membri di Opeth e Katatonia, tra gli altri) si presenta con questo mini album che anticipa di qualche mese l'uscita del loro primo live album, di prossima pubblicazione. Riarruolato il baffuto Akerfeldt alla voce, la band si ripresenta con quattro tracce del più tradizionalista swedeath, quello dei Grave e dei primi Hipocrisy, tanto per capirci. Purtroppo la scarsità del lavoro (appena quattro tracce) rendono davvero arduo un giudizio, ma per quello che si sente, possiamo ben dire che lo stile non è cambiato di molto: troviamo sempre i soliti riff affilatissimi ed essenziali, però qualcosa di diverso lo si nota: il drumming si è fatto più feroce e pestato, con un massiccio inserimento di blast-beat che, occasionalmente, si fermano per consentire alle chitarre di orbitare su fraseggi e melodie tanto rare quanto raffinate. Dopotutto, stiamo parlando di gente che è sulla scena da tempo ormai immemore. I fan dello swedeath old school avranno già capito dove vogliamo andare a parare e deciso in merito.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

EDITORS
Atlantico - Roma

Fino a metà carriera gli Editors ci avevano abituato ad essere definiti i figli minori dei Joy Division grazie alle sonorità mutuate dalla band di Ian Curtis, dalle quali, già dal 2009 dopo l'uscita di "In This Light and on This Evening&...

Feb 19 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web