You are here: /

BLODHEMN: Holmengraa

data

05/06/2012
68


Genere: Black Metal
Etichetta: Indie Recordings
Distro:
Anno: 2012

Si insinua sotto pelle in modo subdolo questo 'Holmengraa', debutto sulla lunga distanza per i Blodhemn, progetto dietro al quale si cela la figura solitaria di tal Invisus. Subdolo, dicevamo, perchè la primissima impressione al termine dell'ascolto è di semi indifferenza, di anonimato, ma in men che non si dica, quando credevi di averlo già dimenticato, ti ritrovi a rimettere su questo dischetto di glaciale black metal come tradizione norvegese insegna, ben bilanciato com'è tra influenze Gorgoroth e Immortal (soprattutto) e riferimenti ai Dissection (principalmente per quanto riguarda le armonizzazioni). Di certo non possiamo gridare al miracolo, ma l'impegno e la passione profusi nel lavoro (senza contare l'ottima padronanza di tutti gli strumenti) si percepiscono chiaramente, facendo sì che ascolto dopo ascolto la fruizione di questo platter diventi sempre più agevole e piacevole. Album compatto, senza particolari picchi, ma con una qualità media dei brani ben al di sopra della sufficienza, impreziosito nel finale da una notevole cover di "Black Horizons" di dissection-iana memoria. Ben fatto!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ministry sez

MINISTRY
Villa Ada - Roma

Il concerto dei Ministry è stato uno degli appuntamenti più attesi dell’estate alternativa romana (se la memoria non ci inganna la prima volta nella capitale per gli americani), in concomitanza con l’uscita del nuovo disco che li ha visti to...

Sep 18 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web