You are here: /

BLODHEMN: H7

data

31/12/2014
72


Genere: Black Metal
Etichetta: Indie Recordings
Distro:
Anno: 2014

Che il fiero Invisus, figlio legittimo del nord, rappresenti al meglio l'insegnamento ricevuto dai maestri del norvegian black metal, lo testimonia il fatto che il suo secondo lavoro, così come l'ottimo esordio 'Holmengraa', viene pubblicato dalla Indie Recordings, etichetta che difficilmente sbaglia un colpo. C'è poco da dire su questo nuovo 'H7' se non che nelle sette tracce presenti troverete l'essenza del black metal, suonata con devozione ed ottime doti tecniche, considerando il fatto che Invisus si occupa di tutto, dalla scrittura, agli strumenti, vocals comprese ovviamente. La cosa migliore del disco è la capacità di alternare alle furiose ma mai eccessive parti veloci bei rallentamenti acustici che mantengono l'aria fredda come sulle cime dei fiordi. Nessuna tastiera, la scuola è quella dei primi Taake, senza quindi le funamboliche cavalcate degli ultimi due lavori, unità invece alla semplicità dei Darkthrone, pre svolta speed n' roll ed ai Carpathian Forest.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer cerberus

MONSTROSITY
Traffic Club - Roma

Un bill decisamente eterogeneo e con poco o nulla in comune se non la devozione all'arte del metallo pesante ad accomunarli. Monstrosity: death metal, The Devil: Industrial Doom, e Cold Snap: Djent/groove Metal. Ai Cold Snap pur...

Jun 14 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web