You are here: /

BATTLELORE: THE LAST ALLIANCE

data

25/10/2008
64


Genere: gothic/folk metal
Etichetta: Napalm Records
Anno: 2008

I finlandesi Battlelore giungono al loro quinto lavoro in studio con la pubblicazione dell’album ‘The Last Alliance’, edito per la Napalm Records e registrato alla corte di quella leggenda svedese che risponde al nome di David Swanö. Con questo nuovo lavoro i sette ragazzi rimangono fedeli alla loro passione per J.R.R. Tolkien dedicando all’autore non solo le liriche, da sempre indirizzate ai suoi lavori fantasy, ma persino la copertina che pone in bella mostra un fiero Sauron con tanto di spadone e anello luccicante al seguito. Nonostante questa “sagra del clichè” i Battlelore ci mettono del loro fondendo una miscela di Gothic e Folk Metal dove il continuo alternarsi tra l’armoniosa voce di Kaisa Jouhki e il growl di Tomi Mykkänen, che in paio di occasioni passa anche al pulito, lascerebbe spazio all’evolversi di situazioni interessanti, come accade per esempio nel brano ”Green Dragon”. Purtroppo però non si può dire che la loro proposta sia tra le più trascinanti, dettata da un sound che a stento riesce a cambiare registro, e a farsi ricordare, scadendo nell’eccessiva ripetitività dei suoi mid-tempo. Saltano all’orecchio quindi i brani più “vivi” e d’effetto, come il singolo d’apertura ”Third Immortal” dal facile refrain o come l’inno ”The Great Gathering”. La voce di Kaisa poi, così perfettamente impostata ed armoniosa, laddove non riesce ad essere sufficientemente espressiva, come nella semi-ballad ”Daughter Of The Sun”, genera una ripetuta cantilena che inserita in questo contesto musicale alla lunga, spiace dirlo, ha effetti soporiferi. Difficile etichettare questi Battlelore, difficile esprimersi in giudizio. Autori di una proposta che suona come nuova ma che, alla fine dei conti, poi tanto nuova non è. Il combo riesce ad emergere e a farsi apprezzare per poi cadere nella ripetitività della sua stessa proposta.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

EDITORS
Atlantico - Roma

Fino a metà carriera gli Editors ci avevano abituato ad essere definiti i figli minori dei Joy Division grazie a quelle sonorità mutuate dalla band di Ian Curtis, dalle quali, già dal 2009 dopo l'uscita di "In This Light....." hanno...

Feb 19 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web