You are here: /

BATON ROUGE: Shake Your Soul

data

29/08/2019
75


Genere: Melodic Rock
Etichetta: Rock Candy Records
Distro:
Anno: 1990-2019

Metti nelle mani di un talentuoso autore (e produttore) come Jack Ponti (Bon Jovi, Alice Cooper, Keel, Nelson, Bonfire e tanti altri artisti), un promettente gruppo originario della Louisiana: il risultato è lo scoppiettante debutto dei Baton Rouge. ‘Shake Your Soul’ ristampato dalla Rock Candy, specialized label delle versioni remastered/reloaded (il ricco booklet contiene molte note biografiche interessanti), è uno di quegli esordi baciati dalla buona sorte, se non altro per il supporto di un colosso come la storica Atlantic Records, e per l’apporto non indifferente di un personaggio come Ponti (producer e writer), tra le firme più pregiate dell’hard & heavy americano. Una versione remastered pompata e fragorosa che esalta a dismisura il suono cromato del quintetto americano, ma soprattutto i detonanti cori: marchio di fabbrica di Mr. Ponti. ‘Shake Your Soul’ racchiude pregi, ma anche i limiti dell’hair metal, arrivato quasi a fine corsa agli inizi degli anni ’90, standardizzando meccanicamente la forma della scrittura musicale: riff + bridge + chorus. Chi leggerà queste righe apprezzerà allo sfinimento lo stile dei Baton Rouge, ma onestamente non vi è alcuna differenza tra una "Doctor" (tostissima open track) ed una "Baby’s So Cool", idem tra "Hot Blood Movin" e "Big Trouble". In quel periodo le radio americane reclamavano la trasmissione di party song, e 'Shake Your Soul' nacque con l’aspettativa di spaccare il mondo. Il vero punto debole dell’album è la mancanza di una rock ballad all’altezza delle varie "Wanted Dead Or Alive", "Eighteen And Life", "Is This Love" ed altri capolavori che hanno profondamente segnato gli anni ’80, ma "It’s About Time" non fu in grado di reggerne il confronto.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web