You are here: /

ART OF DYING: Vices and Virtues

data

18/06/2011
60


Genere: Hard Rock
Etichetta: Intoxication
Distro: Reprise
Anno: 2011

Gradito ritorno della band di Vancouver che dopo l'acclamato esordio del 2009 sceglie ancora il sapiente Howard Benson in veste di produttore, ed il risultato è ottimo per qualità dei suoni, degli arrangiamenti e della costruzione dei brani. Benson sta diventando veramente un'icona dell'hard rock moderno, la carriera iniziata con i Pretty Boy Floyd, Southgang e Bang Tango ha sterzato verso qualcosa di più duro con Motorhead e P.O.D. per arrivare oggi a Daughtry, Theory Of A Deadman e 3 Doors Down. Il disco in sè, invece, è un bell'hard rock di stampo moderno a stelle e strisce, pesante, potente e coinvolgente, con però una ferma e continua dose massiccia di melodia. Non ci sono brani eclatanti, un qualcosa che faccia gridare al miracolo, l'idea che aleggia è che siano proprio bravi, ma da posizionare nel pieno marasma del genere, ovveroisa tante band molto simili una con l'altra con l'unica distinzione che una magari azzecca il brano dell'anno e l'altra no. Gli Art Of Dying propendono verso il no. Da segnalare la dolce "Best I Can" che è al limite del country rock, e "Raining" che vede un duetto con Adam Gontier dei Three Days Grace.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

16729532 10155212891844925 3954847479024016350 n

HARDSOUNDS FESTIVAL 2017
Traffic Live - Roma

Roma, 13 ottobre 2017. Per quest’anno si è voluto fare le cose in grande per l’organizzazione dell’Hardsounds Festival. Il supporto organizzativo dato da figure quali eRocks Production, MVO Concerti ed Hellfire Booking Agency ha fatto in modo...

Oct 19 2017