You are here: /

FIFTH ANGEL: il lyric video di "Can You Hear Me"

I FIFTH ANGEL sono tornati dopo quasi trent’anni! Il nuovo disco intitolato “The Third Secret” sarà pubblicato il 26 ottobre su Nuclear Blast Records. Oggi la band finalmente presenta il primo singolo 'Can You Hear Me', accompagnato da un lyric video.
 
https://www.youtube.com/watch?v=-5Nkjoai-GY
 
La canzone 'Can You Hear Me' può essere acquistata qui: http://nblast.de/FifthAngelCanYouHearMe
 
Ken Mary commenta: "Questa canzone dall’album ‘The Third Secret’ è una delle nostre preferite dal punto di vista musicale e ricorda le nostre vecchie power ballad. Kendall ha fatto un lavoro straordinario alla voce, offrendo una performance incredibilmente emozionale. Il brano è un racconto molto sentito sulle lotte intime che dobbiamo affrontare. Ogni giorno combattiamo una guerra tra ciò che dovremmo fare e quello che qualche volta invece facciamo davvero, e questa canzone mette in luce questa lotta".
 
“The Third Secret” può essere pre-ordinato in svariati formati qui: http://nblast.de/FATheThirdSecret
Chi pre-ordina il disco in digitale, riceverà immediatamente 'Can You Hear Me'!
La canzone può essere ascoltata anche sulla NB Novelties Playlist: https://open.spotify.com/user/nuclearblastrecords/playlist/6aw9wiedFzzhJiI96DhNhw
 
“The Third Secret” – Tracklist:
 
01. Stars Are Falling
02. We Will Rise
03. Queen Of Thieves
04. Dust To Dust
05. Can You Hear Me
06. This Is War
07. Fatima
08. Third Secret
09. Shame On You
10. Hearts Of Stone
 
 
“The Third Secret” vede la partecipazione del talentuosissimo chitarrista e cantante Kendall Bechtel, del bassista John Macko e del batterista e seconda voce Ken Mary. Il bassista John Macko dice: “Quando abbiamo iniziato questo processo, abbiamo sempre dato importanza a scrivere canzoni che ci stimolassero in primo luogo come band. Sentivamo che se avessimo raggiunto questo risultato, allora anche la musica avrebbe quasi sicuramente toccato i nostri fan.” Il cantante e chitarrista Kendall Bechtel aggiunge “Siamo molto orgogliosi del nuovo album! Speriamo i fan possano ritrovare i temi classici dei FIFTH ANGEL che conoscono e amano, insieme alla crescita e maturità che i membri della band hanno raggiunto negli ultimi anni. Speriamo adorino le nostre canzoni tanto quanto le adoriamo noi!” L’artwork è stato realizzato da Zsofia Dankova (POWERWOLF, tra gli altri).
Alla metà degli anni ’80 la scena musicale di Seattle era un terreno fertile per talenti eccezionali. L’“heavy metal” era una nuova corrente musicale che aveva iniziato a conquistare il mondo e i FIFTH ANGEL sono stati tra i padrini della leggendaria scena musicale di Seattle che ha dato i natali anche a band iconiche come QUEENSRŸCHE e METAL CHURCH. Nel 1984, i compagni di scuola Ted Pilot (cantante) e Ed Archer (chitarrista) si sono uniti al chitarrista James Byrd. Furono chiamati a completare la formazione il batterista Ken Mary (ALICE COOPER, HOUSE OF LORDS) e il bassista John Macko. Ispirati dal successo dei QUEENSRŸCHE, che evitavano di suonare nei club per concentrarsi sulla composizione, registrazione e pubblicazione della propria musica in maniera indipendente, i FIFTH ANGEL seguirono un percorso simile.
Focalizzandosi sul perfezionamento delle capacità compositive ed esecutive, i FIFTH ANGEL forgiarono l’incredibile album di debutto “Fifth Angel”. Quel disco, finanziato e prodotto dalla band stessa, uscì inizialmente in maniera indipendente e venne co-prodotto dal famoso Terry Date. “Fifth Angel” fu la prima produzione firmata da Date, che negli anni successivi produsse artisti di platino come PANTERA, SOUNDGARDEN, WHITE ZOMBIE e DEFTONES. L’album venne pubblicato prima in Europa da un’etichetta olandese alle prime armi chiamata Roadrunner Records e divenne immediatamente un classico di culto per la comunità metal europea. Roadrunner Records è ancora una delle etichette rock più importanti con artisti come SLIPKNOT e NICKELBACK nel proprio catalogo.

La newyorchese Epic Records si accorse della band e rimase così impressionata da “Fifth Angel” che le offrì un contratto da 21 milioni di dollari per sette album. Rimasterizzando le registrazioni originali uscite in maniera indipendente e ripubblicando l’album, la Epic fece conoscere al mondo i FIFTH ANGEL nel 1988. La band ricevette recensioni entusiastiche e fu indicata come “next big thing” dalle principali riviste metal dell’epoca, inclusi Hit Parader, Kerrang!, RIP, Metal Edge, Metal Forces e molte alte. Kerrang! arrivò a includere un flexi disc del gruppo e a dedicargli le pagine centrali della rivista. Nello stesso periodo, Ken Mary suonava anche la batteria con ALICE COOPER nei tour di “Constrictor” e “Raise Your Fist and Yell”. Durante quei tour con Alice, Ken promosse i FIFTH ANGEL con interviste a radio e riviste, dando ancora più lustro all’uscita.

La band entrò ancora una volta in studio sul finire del 1988, questa volta con il produttore Terry Brown (RUSH) e la Epic pubblicò “Time Will Tell” ad agosto 1989. “Time Will Tell” vide l’abbandono del chitarrista solista James Byrd, sostituito dal chitarrista prodigio Kendall Bechtel. Il video di ‘Time Will Tell’ entrò in rotazione su MTV e la canzone ‘Midnight Love’ divenne la sigla del programma radio di Howard Stern per oltre quattro anni. Purtroppo però il vento del cambiamento iniziava a soffiare sull’industria musicale e quando il grunge esplose – proprio a Seattle – a inizio anni ’90 i FIFTH ANGEL si sciolsero. Ma questa non è la fine della storia…

Nel 2010, ventidue anni dopo la pubblicazione di “Fifth Angel” su Epic, la band venne invitata come headliner al Keep It True festival a Lauda-Koenigshofen, Germania. Radunando la maggior parte dei membri principali con l’aggiunta del cantante degli HEIR APPARENT Peter Orullian (Ted Pilot è ora un dentista che esercita la sua professione a Seattle e non ha potuto prendere parte alla reunion), la band ha preparato una rovente manciata di canzoni dai primi due album. La ricezione fu incredibile con il pubblico (tutto esaurito!) che cantava ogni singola parola di ogni singolo brano.

I FIFTH ANGEL suonarono di nuovo come headliner all’edizione (anch’essa sold out) del Keep It True festival 2017 e vennero gettati i semi per un nuovo album. Jaap Wagemaker di Nuclear Blast Records, una delle etichette di maggior successo di tutti i tempi, ha ascoltato un paio di demo su cui Kendall Bechtel stava lavorando e ha espresso interesse nell’ascoltare altro materiale. Un paio di membri hanno quindi iniziato a comporre e registrare assieme e l’entusiasmo collettivo era davvero forte nei confronti della musica appena creata. Nuclear Blast ha messo sotto contratto la band per un nuovo album basandosi solo sulle tre canzoni inviate.

I FIFTH ANGEL sono:

Ken Mary | batteria
John Macko | basso
Kendall Bechtel | voce, chitarra

 

Fa

Commenti

Lascia un commento

live report

Metalitalia festival 2018sez

METALITALIA.COM FESTIVAL
Live Club - Trezzo sull'Adda (MI)

Uno degli eventi metal più riusciti negli ultimi anni sul suolo italiano vede all’organizzazione principale dei colleghi di stampa musicale, quale è la storica webzine Metalitalia.com, che in ogni edizione disputata all’interno del Live Club...

Sep 24 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web