You are here: /

ZION: ZION

data

18/12/2006
60


Genere: Melodic Rock/AOR
Etichetta: Frontiers
Anno: 2006

Zion è il nuovo progetto di Freddy Curci. E forse avere scelto un monicker diverso dal suo cognome rappresenta l'unica scelta azzeccata di un disco davvero deludente, e non soltanto sul piano della qualità delle composizioni. Probabilmente, Zion è il lavoro peggio prodotto dell'anno. Registrazioni casalinghe fanno miglior figura, e figurano come più professionali. Qui i brani, in alcuni casi, vengono sfumati nel finale a colpi di cursore fino al taglio netto dell'audio. Ma questo è il male minore di una produzione assassina che rovina anche quei 3-4 brani in grado di tenere alto il nome dell'AOR-hero canadese, autore della produzione stessa. Anche il più insignificante aspetto di contorno è totalmente sballato: la durata delle canzoni segnalata nella track-list della copia promozionale è cannato di brutto: i brani durano 1-2 minuti in più rispetto a quanto riportato. Questo per dire che Zion sembra un parto assai poco riuscito, nato male fin dalla sua progettazione. In fatto di musica, dicevo della bassa qualità. Eppure, le due tracce iniziali "All It Takes Is A Minute", e "How Much Longer Is Forever", lasciano presagire un prodotto di spessore al di là dei difetti sopra segnalati. Melodic rock/AOR di quello trascinante, avvincente, in cui lo stesso Curci si mette in evidenza con partecipazione esemplare. Poi, improvvisamente, il discorso cambia e fanno seguito brani scialbi e senza mordente, senz'anima, in cui la scrittura si fa confusa non riuscendo a dare una impronta precisa alle tracce. Fino ad un finale in cui le cosiddette sorti si risollevano in parte(bella davvero "The Devil's Dance"), non riuscendo tuttavia a cancellare l'insieme dei lati negativi che caratterizzano e condizionano il CD. Non ci siamo. Dispiace dirlo considerato lo spessore artistico di Curci, ed il suo significativo passato(Sheriff ed Alias), ma Zion rappresenta una delle maggiori delusioni dell'anno.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Lordofthelost 26gennaio2019

LORD OF THE LOST
Exenzia - Prato

A distanza di un anno dalla loro ultima visita in terra nostrana, i Lord Of The Lost scelgono Prato come unica data italiana per far ripartire il tour di Thornstar, ultima fatica in studio della band di Amburgo uscito lo scorso agosto. Ad aprire le danze, i J...

Feb 13 2019