You are here: /

VINTERSORG: VISIONS FROM THE SPIRAL GENERATOR

data

01/11/2003
90


Genere: Avantgarde Black Metal
Etichetta: Napalm Records
Anno: 2002

In attesa del nuovo "The Focusing Blur", questo "Visions From The Spiral Generator" rimane l'ultimo capitolo della discografia del genietto svedese Vintersorg. Anche in questo cd non mancano sorprese e cambiamenti e non senza una giustificazione: nel lasso di tempo trascorso dall'ottimo "Cosmic Genesis" la scena avantgarde norvegese si è definitivamente affermata, lanciando un nuovo modo d'intendere il post-black: più trasversale ed aperto alle contaminazioni; ma non solo, Vintersorg viene arruolato dal mastermind Oystein G. Brun come vocalist dei Borknagar per l'incisione dello stupendo "Empiricism" e relativo tour, avvenimento che favorisce l'ulteriore maturazione artistica dello svedese; infine Vintersorg stesso, comprende la necessità di far suonare i propri brani ad una sezione ritmica vera e propria, sia per la complessità del nuovo materiale, sia per dare maggiore professionalità al proprio operato. Il risultato di tutto ciò è "Visions From The Spiral Generator"; ossia l'apice creativo di Vintersorg insieme a "Till Fjalls"; il disco si caratterizza (in maniera maggiore rispetto a "Cosmic Genesis") per una decisa svolta verso l'avantgarde-black con tinte prog di band come Arcturus, Borknagar e Solefald (a conferma di ciò una metà del duo norvegese, Lars A. Nedland, è ospite all'hammond nella visionaria "A Metaphysical Drama"); quindi brani senza barriere stilistiche estremamente complessi e ricercati, ma senza perdere di vista la forma canzone. Non a caso come sezione ritmica viene ingaggiata la coppia formata dal fenomenale batterista Asgeir Michelson (Lunaris, Spiral Architect, Borknagar, Testament) e dal leggendario bassista Steve Di Giorgio (Death, Sadus, Testament, Iced Earth); una scelta azzecatissima, dato che Di Giorgio con i suoi funambolismi al basso fretless e Asgeir Michelson con deliri ritmici incredibili, arrichiscono ed esaltano ogni singolo brano del cd. A questo si aggiunge un songwriting ad opera, come sempre, di Vintersorg a livelli a dir poco stellari e capace di condensare folk, black, progressive e sprazzi elettronici con una naturalezza indescrivibile; infine gli arrangiamenti (elaborati in collaborazione con l'altro chitarrista Mattias Marklund) risultano raffinatissimi e sempre accompagnati da un esecuzione tecnica sopra le righe (letteralmente stupendi gli assoli di chitarra e le parti di tastiera dal flavour "spaziale"). Quasi inutile citare i singoli brani, ma le progressive "A Metaphysical Drama" e "Universums Dunka Alfabet" lasciano a bocca aperta per la loro perfezione musicale ed emotiva, così come la malinconia di "Spegelsparen" si sposa alla perfezione con l'estasi naturalistica di "The Explorer"(con Di Giorgio e Michelson assolutamente divini) e si tratta solo di frammenti di un'opera che nel suo complesso appare stupenda. In aggiunta a ciò abbiamo un apparato testuale (dedicato ai misteri affascinanti del cosmo e della natura) quantomai intrigante, integrato ad una produzione perfetta anche se un pò troppo secca. L'unica pecca è la breve durata del cd, ma la bellezza dei brani compensa questa piccola mancanza. Un disco letteralmente stupendo che mi sento di consigliare agli amanti del progressive, come a quelli del black più sperimentale, ma anche a chi voglia semplicemente ascoltare delle belle canzoni senza rinunciare ad un adeguato supporto strumentale e stilistico.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web