You are here: /

UPANISHAD: Crossroad

data

22/06/2019
75


Genere: Alternative Rock, Crossover
Etichetta: Red Cat Records
Distro: Audioglobe / The Orchard
Anno: 2019

Storia particolare, quella degli Upanishad. Progetto che ha le sue origini ben diciannove anni fa, quando con una formazione composta da cinque elementi appena quindicenni iniziano a proporre brani punk rock e ad esibirsi in pub e locali del fiorentino. Con l’uscita della bassista Martina Biagi (rimpiazzata da Niccolò Ridi), la musica della band inizia a cambiare ed evolversi. Ma, durante le registrazioni del primo album autoprodotto, la band si scioglie per poi riunirsi nel 2012, ridotta a trio (ai “veterani” Vanni Raul Bagaladi e Lapo Zini si aggrega il nuovo bassista Mirko Bazzocchi) e con un nuovo stile da proporre, molto più complesso ed aperto ad una gamma di sonorità ben più varie. Questo esordio, battezzato 'Crossroad', è un insieme di stili e riferimenti che si amalgamano perfettamente in una proposta sempre vitale ed interessante. Il singolo “Feelings” poteva far pensare erroneamente ad un disco prettamente diretto ed aggressivo, ma in realtà le atmosfere variano e mutano in continuazione, arrivando a toccare delicatezze acustiche nella titletrack, dopo un’apertura di album ove l’influenza dei Tool è assolutamente evidente. La chiusura con “No Way Out” riassume un po’ tutto quanto sentito in un esordio convincente, ben scritto e ben interpretato, che dimostra quanto gli Upanishad abbiano finalmente trovato un equilibrio che può proiettarli verso nuove ed interessanti avventure. Non solo progressive, quindi, ma una maturazione evidente per una band che sembra avere tanto da dire.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Htcf

HEAR THE CHANGE FESTIVAL
HT Factory - Seregno (MB)

Provare a creare eventi musicali di un certo interesse è sempre dispendioso, in termini economici ed organizzativi. Questo dispendio di energie viene ulteriormente moltiplicato quando si cerca di coinvolgere band che propongono in primis musica inedita; in sec...

Oct 22 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web