You are here: /

TAROT: The Spell Of Iron MMXI

data

03/06/2011
80


Genere: Heavy Metal
Etichetta: Nuclear Blast Records
Distro:
Anno: 2011

Registrare nuovamente brani, o un intero disco che ha segnato la fortuna di una band è cosa pericolosa; nel 90% dei casi il risultato è estremamente fallimentare. Abbiamo già avuto le esperienze pessime di Manowar, Twisted Sister ed altri dove la magia dei tempi che furono non può essere ricreata, a maggior ragione se il disco viene riprodotto più che fedelmente. L'eccezione che conferma la regola è per l'esordio dei fratellini Hietala i quali, nel 1986, uscirono con il roccioso 'The Spell Of Iron', ottimo esordio con ispirazioni che vanno da Iron Maiden e Judas Priest ad Accept e Running Wild. Questa riproposizione vince perchè l'originale a livello di produzione era tutto tranne che eccelso, perchè abbiamo due cantanti (a parte il celebre Marco Hietala, oggi c'è Tommi Salmela) che rendono molto più interessante il prodotto, perchè non abbiamo una seconda chitarra che oramai da anni è stata sostituita dalle tastiere di Janne Tolsa. Da quest'ultimo punto è importante partire perchè l'apporto di Tolsa rende perfetto questo disco, meno "tamarro" e meno Maiden dell'originale, riesce appieno il tentativo di rendere assolutamente attuale questo disco a 25 anni di distanza. Quello che fu il primo singolo "Wings Of Darkness" (è stato girato pure un nuovo video per l'occasione) e l'opener "Midwinter Nights" sono forse gli episodi più riusciti in assoluto, mentre "Things That Crawl At Night" è quella che contiene le varianti più attuali e moderne; divertente la flokeggiante strumentale "De Mortui Nil Nisi Bene". Il tutto è veramente bello, perfettamente plasmato nel gusto retrò nelle intenzioni, moderno come suoni e qualità. Finalmente una riproposizione veramente riuscita che centra il bersaglio: un grande applauso quindi per i cinque prodi finnici!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020