You are here: /

SORRONIA: Words Of Silence

data

04/11/2013
69


Genere: Symphonic Metal
Etichetta: Bakerteam Records
Distro:
Anno: 2013

Da Budapest arriva una nuova female-fronted band, e indovinate un po' qual è il genere in cui si cimentano? La risposta è (quasi) ovvia: il symphonic metal, con la solita aggiunta di elementi gothic che hanno reso vincenti band come Nightwish, Epica, Within Temptation e compagnia bella. A dire il vero abbiamo già avuto un anticipazione di quanto pubblicato nel cd di debutto nel mese di gennaio, quando è stato pubblicato il video del brano "Enemy Of Yourserf" in cui potevamo prendere visione delle qualità del combo, nato su iniziativa della vocalist Anna Király, dotata di una tonalità decisamente più delicata rispetto a quelle di colleghe ben più illustri e navigate, ma che mostra un certo garbo nell'interpretazione delle linee, e del tastierista István Biró, capace di iniettare nel tessuto musicale di stampo metal una robusta dose di partiture sinfonico-orchestrali che tanto vanno in voga oggi. Si potrebbe obiettare che gruppi così ce ne siano troppi in Europa, e la questione sta proprio in questi termini: non bastano le qualità tecniche per poter emergere (e su questo aspetto non possiamo certo muovere appunti), occorre anche saper presentare un songwriting al top. Purtroppo la limitata esperienza in tal senso non è certo un punto di vantaggio a favore dei Sorronia, dove la percezione del dejà-vu si palesa in più di un'occasione ed il quintetto non brilla certo per capacità innovativa anche se negli otto brani, aventi una durata globale che supera di poco la mezz'ora (più intro, invero abbastanza inutile), possiamo comunque riscontrare una buona capacità nel sapersi rendere gradevoli, brani che procedono spediti essendo dotati di riff piuttosto corposi, ma nello stesso tempo lineari con arrangiamenti di tastiere mai pachidermici.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web