You are here: /

RHAPSODY OF FIRE: Challenge The Wind

data

15/06/2024
72


Genere: Power Symphonic Metal
Etichetta: AFM Records
Distro: Audioglobe
Anno: 2024

'Challenge The Wind' è il titolo del quindicesimo studio album dei Rhapsody Of Fire, terzo della "Nephilim's Empire Saga", dato che la band ha ripreso da qualche tempo a riproporre saghe d'ispirazione fantasy. In generale, va subito evidenziato come il disco si presenti stilisticamente decisamente più power/speed del solito rispetto agli stilemi della band triestina, dato che i brani sono caratterizzati principalmente da ritmi molto veloci, che vengono eseguiti in una rapida successione di doppia cassa martellante, valanghe di riff, veloci chitarre (anche un po' neoclassiche) e versi cantati a squarciagola quasi senza prendere fiato. Non è presente neppure una ballata, di solito un punto fermo nei dischi dei Rhapsody Of Fire e solo sporadicamente, come avviene nella lunga suite "Vanished By Shadows", la band si concede almeno un intermezzo arpeggiato. Di conseguenza, risulta anche meno marcata rispetto al solito la componente sinfonica, per quanto non manchino le orchestrazioni di Staropoli e soprattutto tanti magniloquenti cori che sono invece una costante nei brani. Oltre a questo, a dirla tutta, quasi mai il cantante Giacomo Voli si accontenta di interpretare singole linee vocali, sovrapponendo più interpretazioni, talvolta anche su diverse tonalità. Ci sono a tratti anche passaggi con extreme vocals, come nella già citata suite e in "Black Wizard", brano dove si possono apprezzare anche dei versi in italiano. Ad ogni modo, con queste caratteristiche, i brani risultano sicuramente potenti e alquanto intensi, con un sound che si avvicina molto a sonorità power/speed anni '90, senza però per questo snaturare lo stile della band, almeno con riferimento all'era iniziata con Roby De Micheli e Giacomo Voli. Oltre ai pezzi citati, spiccano anche la titletrack, "Kreel's Magic Staff, con le sue atmosfere blindguardiane, "Holy Downfall" e la conclusiva e oscura "Mastered By The Dark", ma tra i singoli sono stati scelti anche "Diamond Claws" e "A Brave New Hope", che in qualche modo esprimono abbastanza bene le caratteristiche di questo lavoro. Un disco dove i Rhapsody Of Fire cercano di spiazzare un po' e non risultare troppo scontati, osando con un songwriting non sempre diretto e lineare e con performance tiratissime. Va anche detto che la velocità a tutti i costi, per contro, talvolta comporta paradossalmente una certa staticità dei brani, che finiscono per suonare un po' ripetitivi, ma tutto sommato 'Challenge The Wind' presenta un buon compromesso tra i diversi elementi che caratterizzano lo stile della band. Quelli di oggi non saranno più magari i Rhapsody Of Fire che hanno fatto la storia del power sinfonico, ma questo lavoro dimostra come sappiano ancora realizzare buoni dischi.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mbsez

MR. BUNGLE
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

La serata di lunedì 17 giugno, in quel di Milano, è segnata sicuramente dal ritorno in Italia di una band che ormai è particolarmente affezionata al Belpaese, vale a dire i Megadeth che hanno catalizzato l’attenzione di molti appassionati. ...

Jun 29 2024

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web