You are here: /

MONADS: IVIIV

data

26/01/2018
60


Genere: Funeral Doom Metal
Etichetta: Aesthetic Death
Distro:
Anno: 2018

Una spessa coltre di suoni fuligginosi si alza con le note del primo lavoro in studio dei belgi Monads. Funeral doom metal corposo, vicino alle attitudini dei più classici Mournful Congregation ed Esoteric. Sviluppi dilatati, chitarre che lentamente ci schiacciano sotto il loro peso, lasciandoci immobili ed inerti in uno spazio che si fa, via via, sempre più ristretto. Lacrime scivolano lungo il viso, trovando una via di fuga, lasciando una fugace testimonianza di noi, evaporando sotto il torrido sole dell’indifferenza. Mestizia e filosofia così si intrecciano in un sound dalla armonie amare, funebre letture che echeggiano in uno spazio nero pece. I brani hanno tutti una durata corposa, non spiccando l’uno sull’altro per particolari alti, ma nemmeno per bassi. 'IVIIV', così si intitola il full-length, è ennesima colonna che si è inabissata in un mare di tragedia, ergendosi silenziosa in un fondale muto. Tutto ciò che sembrava imponente ed eterno, qui viene in qualche modo ridimensionato di fronte all’immensità di tale scenario. La voce è perennemente in linea con i colori del filone, cavernosa e uggiosa nei suoi radi picchi verso l’alto. Nessuna novità o segno distintivo, per un progetto che vede la luce nel 2011 con una demo e che, solo oggi, ci propone un capitolo discografico. Trovare una ragione all’ascolto di un lavoro di questo tipo, considerando la totale sovrapposizione con altre realtà, diventa complicato anche per chi segue il funeral doom. Non ne vogliamo fare una colpa, ma al di là di una sufficienza è complicato andare, per l’assenza di personalità e di qualsivoglia bagliore che ce li faccia notare in un abisso così nero e desolante.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web