You are here: /

KISSIN' DYNAMITE: Ecstasy

data

14/07/2018
60


Genere: Hard Rock
Etichetta: AFM Records
Distro: Audioglobe
Anno: 2018

Ritorno in chiaroscuro per la band teutonica dall'età media ancora decisamente giovane che ha dato vita con 'Ecstasy' al loro sesto full-lenght, il passaggio dalla Metal Blade alla più titolata AFM non sembra aver giovato alle sorti del gruppo che ha abbandonato lo sleaze metal dei precedenti 'Megalomania' e 'Generation Goodbye', due lavori che anche se non mostravano un livello compositivo eccelso mantenevano quella giusta dose di cattiveria che oggi sembra essere scesa sotto il minimo sindacale. Soprattutto la prima parte mostra una certa involuzione creativa e un ammorbidimento del sound abbastanza preoccupante, sembra avere a che fare in certi momenti  con la versione più melensa dei Gotthard o dei Bon Jovi di fine anni '80 (quelli di 'New Jersey' per intenderci e "Superhuman" è qui a dimostrarlo) nonostante l'efficacia dei refrain che non faranno certo fatica ad entrare in testa specie per coloro che apprezzano tali sonorità, ma è il songrwriting che fa acqua, troppo superficiale, troppo schematico. Più avanti la situazione va migliorando, il tran tran viene quanto meno spezzato con un brano come "Placebo" in cui si può apprezzare l'inserimento di parti elettroniche mai troppo invasive oppure con "Breaking The Silence" dalla bella carica bluesy, ma anche nella più spedita "One More Time" che riesce nell'intento di farci muovere le chiappe mostrando finalmente un certo impatto, latitante nel resto del lavoro, purtroppo abbastanza poco ispirato nonostante la buona capacità esecutiva dei nostri. Un cd che detto senza mezzi termini suona abbastanza moscio, fatto abbastanza grave e incomprensibile se riferito a ragazzi di giovane età che dovrebbero sprizzare entusiasmo e vitalità a profusione.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ben frost 630x400

BEN FROST
Auditorium Parco della Musica - Roma

Compositore di musica elettronica australiano trasferitosi in Islanda, è una delle nuove leve che ha già alle spalle diverse produzioni per serie Tv, film e cortometraggi; le sue creazioni sono caratterizzate da una ritmica sganciata dall’evoluzio...

Dec 14 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web