You are here: /

JOURNEY: REVELATION

data

02/07/2008
78


Genere: Melodic Rock
Etichetta: Frontiers
Anno: 2008

C'era curiosità per l'uscita di questo nuovo lavoro dei Journey a causa del cambio di cantante. Arnel Pineda che subentra a Steve Augeri. Questo oltre all'attesa che di per sè un disco dei Journey suscita a prescindere. A curiosità soddisfatta, si tirano le somme e si può in tutta onestà affermare che il cambio ha giovato alla band californiana e che assai probabilmente ha trovato il sostituto ideale di Perry in quanto Pineda sembra davvero l'alter ego del buon Steve. Sdoganato con merito il cantante filippino, è il momento del disco. 'Revelation' rimanda molto a quanto fatto in passato dai nostri nel cosiddetto periodo migliore. Brani snelli e melodie vincenti sono la cura. "Never Walk Away" rappresenta una partenza trascinante e ricalca in più di un momento la scia di "Be Good To Yourself", così come la successiva "Like A Sunshower" quella di "Lights nella struttura. Qualche brano funziona meno rispetto agli altri e la presenza di qualche filler è indubbia(non tanto azzeccata scelta di ri-registrare "Faith In The Heartland", messa lì quasi come un retroscena polemico nei confronti di Augeri, così come l'inutile strumentale "The Journey" e la bonus track, Let It Take You Back che niente aggiungono al resto del lavoro), ma la sensazione è che dietro ci sia un lavoro commisurato a quanto oggi i Journey potrebbero effettivamente dare. E la bellissima "Where Did I Lose Your Love" lo testimonia ampiamente. Ottima la produzione di Kevin Shirley, più orrendo del solito l'artwork. Intanto, gira voce ufficiale che Perry abbia ripreso a comporre dopo anni di pausa. Secondo voi quante possibilità di una reunion ci sono da qui ad un paio d'anni? Io dico 90%. Questo mentre "Revelation" e forse ancora un disco con Pineda fornirà linfa ai cuori degli AOR maniacs sparsi per il globo perché il disco in oggetto consegnerà loro attimi di vita in più rispetto all'ordinario. I Journey sono sempre salutari.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Giaa

GOD IS AN ASTRONAUT
Circolo Magnolia, Segrate (MI) - Parco di Villa Ada, Roma - Milano - Roma

Ormai sembra diventata una piacevole abitudine ritrovarsi, a luglio piuttosto inoltrato, tutti insieme a Milano (e più precisamente al Circolo Magnolia) a celebrare le gesta di una tra le post-rock band più significative di tutti i tempi, gli irlandesi ...

Jul 16 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web