You are here: /

JORN: DUKEBOX

data

23/08/2009
75


Genere: Hard Rock
Etichetta: AFM Records
Distro:
Anno: 2009

Nuovo come back dell’ugola d’oro Jorn Lande. Colui che giustamente è stato considerato la risposta scandinava a Coverdale e Dio (soprattutto come cantato negli ultimi album solistici) con questo ‘Dukebox’ sta seriamente sfidando il guiness dei primati in fatto di release per anno. Dieci uscite dal 2000 ai giorni nostri, contando anche quest’ultima; una media di due l’anno se le calcoliamo dal 2007 a oggi. E stiamo trattando unicamente della carriera solistica. Già, perché, in caso qualcuno non l’avesse notato, nello stesso arco di tempo considerato, il biondo screamer di Rjukan ha prestato le sue immense doti vocali e compositive a bands come Millenium, Ark, Beyond Twilight, i progetti di Nikolo Kotzev, quelli in duo con “Sir” Russel Allen dei Symphony X, i grandiosi Masterplan, per tacere dei supergruppi Ayreon e Avantasia. In tutto altri quattordici album mentre trovava il tempo, oltre che proseguire a sfornare i dischi solistici appena citati, di andare in tour con una personalità mica facile come Yngwie J. Malmsteen. Nel 2007 escono due best album, uno di tributi a bands da lui venerate (‘Unlocking the Past’, uno dei migliori ascolti di quell’anno), e uno riassuntivo o quasi (non v’era traccia dei Masterplan) delle sue molte collaborazioni. E’ proprio alla luce di queste release che osservo (e successivamente ascolto, o meglio RIascolto) la tracklist di questo ennesimo ‘Best Of’ che, se risulta una manna dal cielo per il profano, è da considerarsi superfluo per chi da sempre ha apprezzato il suo percorso solista dagli esordi in Whitesnake’s style ai mid-tempos pesantissimi sulle tracce di Ronnie James Dio degli ultimi tre lavori. Mi direte che su sedici tracce sono presenti due nuove versioni di vecchi successi, ma è davvero troppo poco per giustificarne la presenza tra gli scaffali dell’appassionato anche se, come sempre, ‘Dukebox’ può fregiarsi di un artwork di gran gusto, che ormai ha definito la sua immagine (l’inquietante corvo che spadroneggia a fare da suo alter ego). Il mio voto sarebbe 100 ma obiettivamente devo mediare con quanto detto sopra. Su, non fate così, Jorn mica s’offende…anzi, mentre scrivo queste righe, avrà già completato le sue vocals per l’ennesimo Avantasia e scelto la copertina del nuovo Masterplan (attesissimo il ritorno da zio Grapow!). Semplicemente un'ugola debordante!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Igorrrrrr

IGORRR
Cycle - Calenzano (FI)

Un lunedì qualunque, 23 ottobre, di quei lunedì brutti per il semplice fatto di essere il primo giorno di lavoro di una lunga settimana uguale a tutte le altre; se ci aggiungiamo che durante il viaggio da Roma a Firenze abbiamo sfiorato più volte...

Dec 12 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web