You are here: /

IBLIS: MENTHELL

data

20/06/2012
80


Genere: Advantgarde
Etichetta: D.T.M. Productions
Distro: Godz Ov War Productions
Anno: 2012

Un sublime delirio questo primo album degli Iblis, un gruppo di pazzoidi polacchi che propone un sound che oscilla tra il black metal d'avanguardia e il progressive, con punte di sclero assoluto grazie ai suoni elettronici simili a un corto circuito dell'attrezzatura di Skrillex. Con l'opener "White Claudia" ci troviamo di fronte a una band chiaramente ispirata dagli Arcturus, sia nelle linee vocali (voce maestosa e drammatica accostata a screaming), sia nella costruzione dei riff, e col basso decisamente sopra le righe. Ma invece della sinfonicità dei norvegesi gli Iblis hanno l'inventiva, ma la esprimono nella maniera più imprevedibile arricchendo i riff blackish di suoni elettronici, industrial. Molto più prog la successiva "12 Sycamores", che nello stile richiama vagamente i primo Opeth, ma i controtempi folli della title track eleggono la stessa miglior brano e motivo sufficiente per acquistare il disco. Segnaliamo anche il delirio psichedelico "Bill Skins Fifth", ispirato al 'Silenzio degli innocenti', e "Poison In Your Food", altro labirinto di controtempi assurdi con la chiusura da TSO. Una perla nascosta, un must per chi ama la musica d'avanguardia e in generale la roba innovativa e di qualità.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web