You are here: /

GOAT THE HEAD: DOPPELGÄNGERS

data

10/08/2010
65


Genere: Thrash/Death
Etichetta: Aftermath Music
Distro: Aftermath Music
Anno: 2010

Solitamente alle fredde lande della Norvegia appare naturale accostare sonorità Black o Viking, quindi appare quasi strana la scelta musicale di questi Goat The Head, band che definisce il proprio stile "Cave Death Metal". Siccome a noi questi neologismi vanno poco a genio, ci sentiamo in dovere di dirvi che questi ragazzi sono chiaramente ispirati ai Gorefest , soprattutto quelli più recenti. L'incedere dei brani è quindi di media intensità, la violenza non è poi così marcata mentre l'attitudine è totalmente fuori discussione. Niente blast beat, triggerate moderne o tecnicismi di sorta, i nostri vanno dritti al sodo, nella maniera più grezza e irriverente. Perciò un brano come "This Tube Is The Gospel", che vede il featuring della vocalist jazz Kirsti Huke, quasi stona nell'insieme. Non sappiamo quanto questi cavernicoli (e fidatevi, nell'aspetto sono più vicini al Neolitico che ai giorni nostri) possano far breccia nei cuori dei più, ma possiamo dirvi in tutta sincerità che se cercate una band totalmente lanciata verso la più vera attitudine, che ha abbandonato fronzoli e tecnicismi per inutilizzo e che suoni del Death serio senza essere legato a questa o quella scena regionale, allora i Goat The Head fanno per voi.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web