You are here: /

GEMINI V: BABYLON ROCKETS

data

27/10/2003
78


Genere: Hard 'n' Roll
Etichetta: Wild Kingdom/Audioglobe
Anno: 2003

Non so quanti di voi abbiano apprezzato l'esordio discografico degli Hardcore Superstar, ebbene io sono tra questi e devo dire che la band svedese non è riuscita a ripetersi agli stessi livelli nei successivi album, in particolare nell'ultimo "No Regrets", che ha a mio parere abbassato di molto il livello qualitativo della loro musica. Ebbene, accanto a questa uscita appena citata che mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca, trovo anche una nuova e brillante promessa del panorama hard 'n' roll, capace di racchiudere in sè e di dare in pasto al grande pubblico la stessa energia presente nello stucchevole "Bad Sneakers and a Piña Colada" dei ben più conosciuti compatrioti svedesi, unita ad alcuni momenti più riflessivi perfetti nel donare al disco un'ottima amalgama. Partendo dalle ruspanti chitarre di "Babylon Rockets" e "TwentyFourSeven" per arrivare a episodi più maturi come "Myself Esteem" e "Hardcore", quello che fuorisce già ad un primo approccio con la musica dei Gemini V è una carica quasi rock & street, bene inserita all'interno del sound del terzo millennio ma senza rinnegare le radici degli antenati del sound sporco e grezzo, ben evidenziato nell'attitudine sonora e compositiva. Di certo "Babylon Rockets" non è un cd per palatini fini alla ricerca di sonorità trasparenti e patinate, ma nonostante ciò vi assicuro che sarà in grado, nei vostri momenti peggiori, di restituirvi una grande carica che riporterà il sorriso sulle vostre labbra. Lasciate così perdere per una volta le tastiere raffinate e i delicati arpeggi di chitarra, i Gemini V sono pronti a movimentare un po' le anime. E a questo punto, che la festa inizi.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ben frost 630x400

BEN FROST
Auditorium Parco della Musica - Roma

Compositore di musica elettronica australiano trasferitosi in Islanda, è una delle nuove leve che ha già alle spalle diverse produzioni per serie Tv, film e cortometraggi; le sue creazioni sono caratterizzate da una ritmica sganciata dall’evoluzio...

Dec 14 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web