You are here: /

FINCH: Back To Oblivion

data

07/11/2014
71


Genere: Alternative Rock
Etichetta: Spinefarm Records
Distro: Universal
Anno: 2014

Convivere con il passato non è semplice, ancor più se nel passato la tua band ha creato un disco che ha fatto la scuola dell'ondata emo di inizio secolo ('What It Is To Burn', 2002); questo i Finch lo sanno bene. Il gruppo californiano, attivo ufficialmente dal 1999, ma con diversi hiatus in mezzo, si ripresenta al grande pubblico con 'Back To Oblivion', disco nato durante il tour per il decennale di 'What It Is To Burn'. Chi è già al corrente della carriera musicale dei Finch sa che i Nostri hanno fatto due dischi piuttosto differenti tra loro: il già citato disco di esordio era una perla emo, mentre il successivo 'Say Hello To Sunshine' conteneva sonorità molto più vicine al rock da fm. Questo 'Back To Oblivion' si frappone a metà tra i primi due lavori della band, visto che un anima rock mainstream si fonde bene con una spiccata componente emo: gli esempi più lampanti sono "Further From The Few" (con tanto di scream incorporato nel bridge) e il singolo "Two Guns To The Temple". Non manca, come da copione, neanche il solito manipolo di ballad in crescendo ("Inferium", dall'anima Deftones-iana, e l'ottima "Play Dead", che ricorda qualcosa dei Dead Poetic) o i soliti grandi giri di chitarra ("Us vs. Them"). Tirando le somme, non si può dire che questo sia un brutto disco; 'Back To Oblivion' oggettivamente è quanto si possa chiedere nel 2014 ad un gruppo come i Finch, ovvero qualche singolone e un mucchio di brani piuttosto easy-listening che però non saranno mai all'altezza di ciò che i musicisti hanno fatto dieci anni fa. E' questa la condanna per aver scritto un disco seminale per il suo genere, d'altronde.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web